Home / Archivio dei Tag: galline

Archivio dei Tag: galline

“Uovo di selva”: la sfida bio di una piccola azienda della Valtellina. Ma il modello è replicabile?

Uova di selva gallina cova

Di uova, benessere di polli e galline ovaiole, e nuove tecnologie da applicare alla zootecnia per rendere più sostenibile la produzione avicola abbiamo parlato più volte sulle pagine del Fatto Alimentare. Al centro delle proposte ci sono l’abolizione delle gabbie, lo stop alla strage dei pulcini maschi e la crescente adozione di modelli produttivi a terra e bio, ma c’è …

Continua »

Un lettore valorizza gli standard degli allevamenti di polli europei. Risponde Elisa Bianco del Ciwf

allevamenti

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera del nostro lettore Pietro Greppi a proposito delle condizioni negli allevamenti che commercializzano avicoli. Il lettore evidenzia i pregi del sistema e approfondisce l’argomento nel suo blog, al seguente link. Di seguito, riportiamo la riposta di Elisa Bianco, responsabile per l’Italia del settore alimentare del Ciwf, che ribadisce alcuni concetti, non sempre chiari agli allevatori. …

Continua »

Come cambiare il sesso dei pulcini in fase embrionale e fermare la strage dei maschi

pulcini

Nel settore avicolo, i pulcini maschi, fratelli delle future galline ovaiole, vengono scartati appena nati in quanto considerati economicamente inutili, perché crescono meno e non sono idonei all’ingrasso né, ovviamente, alla produzione di uova. Allevarli per avviarli al macello ha costi insostenibili, o quantomeno non competitivi per il mercato. Pertanto, molte delle aziende che operano in questo settore, hanno finora …

Continua »

Uova, pulcini maschi e galline ovaiole: intervista a Ruggero Moretti di Unaitalia

uova fresche cestino

Su alcuni dei temi di attualità che riguardano il mondo avicolo, le uova e il benessere animale, ilfattoalimentare ha intervistato Ruggero Moretti presidente del comitato Uova di Unaitalia che ha fatto il punto della situazione sottolineando alcune preoccupazioni. Qual è la situazione sull’eliminazione dei pulcini maschi delle galline ovaiole?  Le aziende associate ad Unaitalia – che rappresentano circa il 20% delle imprese del settore uova …

Continua »

Galline ovaiole ipersfruttate: più della metà ha lo sterno rotto a causa della fragilità ossea

Galline allevamenti

Il problema dell”osteoporosi nelle galline ovaiole è noto da decenni, meno conosciuto è invece il fenomeno delle lesioni alla carena dello sterno che interessa una percentuale elevatissima di animali. Queste lesioni che includono fratture, incrinature o deformazioni ossee, causano dolore e provocano un calo della produzione e della qualità delle uova, con conseguente riduzione della redditività. “Le galline con fratture ossee – …

Continua »

Influenza aviaria: in Italia abbattuti 9 milioni di galline, tacchini, polli e 200 allevamenti chiusi

aviaria, polli allevamento

In Italia il numero di animali colpiti dall’influenza aviaria e abbattuti ha raggiunto quota 9 milioni. Il centro del focolaio iniziato alla metà di ottobre 2021 è sempre il Veneto, più precisamente le province di Verona e Padova, e in parte la Lombardia (fonte: Istituto zooprofilattico delle Venezie, dati aggiornati al 14 dicembre 2021). All’inizio sono stati colpiti solo i tacchini, …

Continua »

Gruppo supermercati Gros dice stop alle uova di galline allevate in gabbia dal 2024

uova

Il gruppo di supermercati Gros (*), presente soprattutto nel Lazio con 12 insegne per un totale di 150 punti vendita, ha deciso che dal 2024  non venderà più uova di galline allevate in gabbia. Questa scelta avrà un impatto su circa 500 mila animali. Con la pubblicazione della policy, leggibile a questo link, Gros, e tutte le insegne del gruppo, si …

Continua »

Galline ovaiole: un panorama sui diversi sistemi di allevamento, dal biologico alle gabbie

galline

Nel mese di luglio del 2021 – lo riportano Slow Food e Ciwf – il Parlamento europeo con 558 voti favorevoli, 37 contrari e 85 astensioni adotta a larga maggioranza una risoluzione per l’eliminazione graduale dell’uso di gabbie negli allevamenti europei, indicando nel 2027 la possibile data per la loro messa al bando. Le organizzazioni come Ciwf e simili, agiscono …

Continua »

Uova di galline non allevate in gabbia, nuovi impegni per Kentucky Fried Chicken, Pizza Hut, Taco Bell

Animal Equality, insieme a una coalizione di oltre 75 organizzazioni no profit, ha convinto la catena di fast food Kentucky Fried Chicken (KFC), ad adottare una policy in modo da utilizzare solo uova provenienti da galline non allevate in gabbia (cage free). La decisione è stata presa da Yum! Brands, la multinazionale che conta quasi 50 mila sedi a livello …

Continua »

Pulcini: la Francia dal prossimo anno dice stop all’eliminazione dei maschi nati nelle filiere delle galline ovaiole

pulcini

Se tutto andrà bene, dal 1 gennaio 2022 in Francia i 50 milioni di pulcini maschi nati dalle uova delle galline ovaiole non saranno più eliminati tramite gas né gettati in macchinari per essere macinati. Lo ha annunciato il ministro francese dell’Agricoltura Julien Denormandie il 19 luglio 2021. Si tratta di un provvedimento promesso dal suo predecessore Didier Guillaume nel …

Continua »

Eurovo dice stop alla galline allevate in gabbia. Entro il 2025 la completa riconversione

Il Gruppo Eurovo, leader nella produzione di uova e ovoprodotti in Europa, si è impegnato ad abbandonare le gabbie nei propri allevamenti italiani entro il 2022 e i cosiddetti “sistemi combinati”, voliere multipiano che non garantiscono sufficiente possibilità di movimento alle galline, entro il 2025. Continua l’onda di cambiamento che sta coinvolgendo sempre più aziende italiane a convertire gli allevamenti in gabbia in sistemi cage free. Negli ultimi 4 anni, il rapporto fra …

Continua »

Uova, il 60% proviene da galline non più allevate in gabbia. Ma c’è ancora molto da fare

Salmonella bacterium drawn on eggs

Secondo la banca dati nazionale del ministero della Salute, nel dicembre 2020 il 60% delle galline in Italia erano allevate in sistemi senza gabbie (a terra, biologico e all’aperto). Per capire meglio il dato basta ricordare che nel dicembre del 2016 il rapporto era invertito. Si tratta di un’inarrestabile transizione spinta dall’interesse dei consumatori, che con le loro scelte d’acquisto …

Continua »

Galline felici: ecco come vivono le ovaiole allevate con il metodo biologico

GALLINE

Il cibo biologico sta diventando sempre più una questione cruciale in Europa. I consumatori sono ora più preoccupati per le loro abitudini alimentari (da dove provengono i prodotti e come sono stati trattati); negli alimenti e nelle bevande bio trovano risposte chiare e garanzie di sostenibilità, sicurezza e gusto. Di conseguenza, il settore in Europa sta crescendo più velocemente di …

Continua »

Polli o galline, qual è la differenza? Le diverse filiere dei prodotti avicoli per avere carne o uova

allevamento polli broiler animali carne

Il consumo di pollame e uova registra un costante aumento a livello mondiale, sia per il basso costo sia per l’assenza di impedimenti di natura culturale e/o religiosa. Nonostante ciò, solo pochi consumatori conoscono le razze avicole utilizzate nella filiera alimentare, le modalità di allevamento e le differenze esistenti tra polli maschi e femmine. La scelta del consumatore viene orientata …

Continua »

Assoavi si impegna a fermare la strage di 25 milioni di pulcini maschi nati dalle galline ovaiole

Assoavi, l’associazione di categoria che rappresenta la maggioranza dei produttori di uova in Italia, si è impegnata a introdurre  la tecnologia dell’in-ovo sexing per individuare, a distanza di qualche giorno dall’incubazione, il sesso dell’embrione, evitando così la nascita di milioni di pulcini maschi e la loro eliminazione. Il problema riguarda i pulcini maschi nati dalle razze di galline ovaiole. Questi …

Continua »