Home / Archivio dei Tag: frodi alimentari (pagina 3)

Archivio dei Tag: frodi alimentari

Dal 1 aprile l’olio extravergine di oliva deodorato è legale. Il prezzo è buono ma si ossida in fretta e la qualità è standard

olio di oliva extravergine

Dal 1 aprile l’olio extravergine di oliva non potrà contenere più di 75 mg/kg di  alchil esteri + metil esteri. La questione non è strettamente tecnica, perché il nuovo parametro valuta la qualità  e permette di capire come  mai alcune bottiglie di extravergine sono vendute a 2,2 – 2,5 euro al litro. Per capire bisogna fare un passo indietro, e …

Continua »

Oggi il Ministro della Salute Fazio darà la notizia che la legge sulle frodi alimentari non è stata cancellata

Oggi il Ministro della Salute Ferruccio Fazio darà la notizia che la legge 283 del 1962 sulle frodi alimentari non è stata cancellata. Finalmente dopo quattro giorni in cui la rete e i giornali hanno rilanciato questo finto scoop le autorità sanitarie hanno deciso di chiarire gli equivoci. E’ assurdo notare come una notizia di tale gravità sia potuta circolare …

Continua »

Panettone e pandoro solo di qualità, la legge vieta le imitazioni. Sanzioni da 3 a 15 mila euro

Panettone fresco

Oggi chi compra Panettoni e Pandori ha la garanzia di acquistare prodotti di ottima qualità. Per legge i dolci delle feste sono preparati con un impasto ottenuto da lievitazione naturale e gli ingredienti principali utilizzati sono esclusivamente: farina, burro, uvetta, uova fresche e canditi. Per questi dolci il decreto 22.7.05, a firma dei ministri delle Attività produttive e delle Politiche …

Continua »

Sicurezza alimentare: migliora il sistema di allerta nell`Unione Europea

Dal 16 luglio 2009 il sito del sistema di allerta europeo (RASFF),  pubblicato settimanalmente dalla DG Sanco dell’UE, è stato rinnovato. L’appuntamento settimanale con l’elenco degli alimenti segnalati o ritirati dal mercato ora è più completo, grazie a una scheda tecnica che indica i valori analitici dei microrganismi patogeni e/o delle sostanze pericolose rilevate insieme ad altri dati relativi all’origine …

Continua »