;
Home / Archivio dei Tag: farina di semi di carrube

Archivio dei Tag: farina di semi di carrube

Coop, richiamato preparato per pane e pizza senza glutine: ancora ossido di etilene nella farina di semi di carrube

Coop ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di preparato per pane e pizza senza glutine a marchio Chef Nick per la “presenza di ossido di etilene in un ingrediente (farina di semi di carrube)”. Il prodotto in questione è venduto in confezioni 400 grammi con il numero di lotto 160421 e il termine minimo di conservazione 16/10/2023. Il …

Continua »

Ossido di etilene e farina di semi di carrube: la lista dei 90 prodotti richiamati e ritirati

farina di semi di carrube ossido di etilene

A partire dalla fine di luglio in Italia si segnalano, a cadenza quasi quotidiana, richiami e ritiri precauzionali di prodotti contenenti farina di semi di carrube. Questo additivo è infatti diventato il nuovo protagonista dell’allerta sull’ossido di etilene, che interessa tutti i Paesi europei da settembre 2020, quando in Belgio è stato identificato il primo lotto di sesamo proveniente dall’India …

Continua »

Ossido di etilene nella farina di semi di carrube: richiamo precauzionale per pasticceria e sorbetti

pasticceria biscottificio pasquinucci sorgetti segel

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale di diversi lotti di alcuni prodotti di pasticceria a marchio Biscottificio Pasquinucci per “possibili tracce di ossido di etilene nella farina di carrube utilizzata nella passata di albicocche.” I prodotti in questione sono: Crostata albicocca, in confezioni da 250 grammi (singola unità), appartenente ai lotti numero L 14 con termine minimo …

Continua »

Possibile presenza di ossido di etilene in un ingrediente: richiamati sughi surgelati ai 4 formaggi e alla carbonara

sughi carbonara 4 formaggi più gusto

Il ministero della Salute ha diffuso gli avvisi di richiamo precauzionale un lotto di sughi surgelati ai 4 formaggi e alla carbonara a marchio Più Gusto per la “possibile presenza di ossido di etilene in una additivo (farina di semi di carrube) impiegato nella materia prima impiegata nella produzione”. I prodotti interessati sono: Sugo ai 4 formaggi Più Gusto, in confezioni …

Continua »

Ossido di etilene, proseguono i richiami: interessati burger, bevande e altri sostituti vegetali, fette biscottate senza glutine (aggiornamento 30/7)

Coop ha richiamato precauzionalmente diversi lotti di cotolette vegetali biologiche a marchio ViviVerde perché “contiene ossido di etilene superiore al limite di legge in un ingrediente”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 200 grammi con i numeri di lotto F600199 e scadenza 29/07/2021, F600248 e scadenza 31/07/2021, F600305 e scadenza 05/08/2021, F600346 e scadenza 07/08/2021, F600409 e scadenza 12/08/2021, F600451 …

Continua »

È ancora allerta ossido di etilene: richiamate bevande e sostituti vegetali, integratore alimentare e cracker (aggiornamento 30/7)

Bennet ha segnalato il richiamo precauzionale di un lotto ciascuno delle bevande vegetali castagna e noce e della soia da cucina a marchio OraSì per “presenza di ossido di etilene in un ingrediente (farina di semi di carrube)”. I prodotti interessati sono i seguenti: OraSì Castagna in formato da 1 litro, con il numero di lotto 21076 e il termine …

Continua »

Ossido di etilene, l’allerta si sposta sulla farina di semi di carrube. L’UE chiede il ritiro di tutti i prodotti con l’additivo contaminato

Ossido di etilene ancora sotto i riflettori in Europa. Questa volta però non è il sesamo al centro dell’attenzione, bensì la farina di semi di carrube, che ha già provocato decine e decine di richiami di gelati confezionati in Francia. E ora c’è la possibilità che i provvedimenti si diffondano in tutta Europa, dopo che la Commissione ha stabilito il …

Continua »

Grom il gelato è cambiato? Più cremosità e meno code, ma contiene additivi come i coni artigianali. Basta con la pubblicità ingannevole!

L’arrivo sul mercato di Grom nel 2003 con un gelato industriale preparato “come quello di una volta” è stato dirompente. Le gelaterie artigianali solleticate dalla concorrenza hanno migliorato lo standard qualitativo, e nel corso degli anni sono sorte una decina di altre catene di buon livello. La situazione resta però confusa perché, mancando una legge e un disciplinare su cosa …

Continua »

Grom: il gelato senza additivi migliore del mondo! La storia non è proprio così e secondo noi si tratta di pubblicità scorretta

“Il nostro gelato è più caro degli altri ma oggi nessuno usa ingredienti di qualità come noi. Non per niente come abbiamo detto fin dall’inizio il nostro gelato è il più buono del mondo”. È  la frase riportata in un servizio pubblicato l’11 luglio sull’Espresso in un’intervista di  Stefania  Rossini a Federico Grom, uno dei due imprenditori prodigio che hanno …

Continua »