Home / Richiami e ritiri / Richiamo precauzionale per preparati per sorbetto e cioccolata: possibile presenza di ossido di etilene in un ingrediente

Richiamo precauzionale per preparati per sorbetto e cioccolata: possibile presenza di ossido di etilene in un ingrediente

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale da parte del produttore di alcuni lotti e formati di preparati in polvere per sorbetto al limone Sorbyfruit e cioccolata classica Naturera Polot per la possibile presenza di ossido di etilene nella farina di semi di carrube. Gli avvisi sono datati 14 febbraio 2022, ma sono stati pubblicati dal ministero della Salute solo in data 16 marzo. I prodotti interessati sono i seguenti:

  • Preparato in polvere per sorbetto al limone Sorbyfruit, in confezioni da 1 kg, con il numero di lotto L20009458 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 13/01/2024;
  • Preparato in polvere per cioccolata calda Naturera Polot, in astucci da 18 buste da 28 grammi ciascuna, con il numero di lotto L20007692 e il Tmc 21/09/2023;
  • Preparato in polvere per cioccolata classica Naturera Polot, in confezioni da 500 grammi, con i numeri di lotto L20008906 e il Tmc 16/11/2023, L21000001 con il Tmc 11/01/2024, e L20008130 con il Tmc 14/10/2024;
  • Preparato in polvere per cioccolata classica Naturera Polot, in confezioni da 1 kg, con i numeri di lotto L20009087 e il Tmc 01/12/2023, L21003132 e il Tmc 18/04/2024, e L21000158 e il Tmc 18/01/2024.

preparati cioccolata classica naturera polotTutti i preparati richiamati sono stati prodotti dall’azienda Granulati Italia Spa, nello stabilimento di via B. Colleoni, 10 a Boltiere, in provincia di Bergamo.

A scopo cautelativo, l’azienda invita a non consumare i prodotti con i numeri di lotto e i termini minimi di conservazione segnalati e restituire le confezioni al punto vendita d’acquisto.

Dal primo gennaio 2022 Il Fatto Alimentare ha segnalato 29 richiami, per un totale di 51 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: stock.adobe.com (copertina), ministero della Salute

Il Fatto Alimentare da 12 anni pubblica notizie su: prodotti, etichette, pubblicità ingannevoli, sicurezza alimentare... e dà ai lettori l'accesso completamente gratuito a tutti i contenuti. Sul sito non accettiamo pubblicità mascherate da articoli e selezioniamo le aziende inserzioniste. Per andare avanti con questa politica di trasparenza e mantenere la nostra indipendenza sostieni il sito. Dona ora!

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Guarda qui

Rischio microbiologico: richiamati würstel e formaggio. Allerta per un caso di botulino collegato a un pesto di broccoli e mandorle

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale da parte del produttore di un …