Home / Archivio dei Tag: dieta

Archivio dei Tag: dieta

Coronavirus e alimentazione: “fa che il cibo sia la tua medicina” dibattito sulla raccomandazione ippocratica

Durante questa quarantena imposta dall’emergenza coronavirus, in molti si sono chiesti se fosse necessario modificare la propria alimentazione o se fosse utile introdurre specifici alimenti per apportare vitamine e micronutrienti utili al coretto funzionamento del sistema immunitario. Dopo la pubblicazione dell’articolo “Coronavirus: dieta e trattamenti terapeutici naturali proposti da docenti di medicina” abbiamo ricevuto un commento a firma di due professori …

Continua »

Coronavirus: strane teorie su avocado, kefir, latte… Troppe invenzioni su dieta e integratori per difendere il sistema immunitario

fake news businessman smartphone coronavirus

Una dieta corretta è un ottimo modo per mantenere efficiente il nostro sistema immunitario, tuttavia, in questo periodo drammatico per l’Italia, si leggono informazioni poco attendibili anche sulle pagine di importanti testate giornalistiche. Si inizia con l’articolo del Corriere della Sera Coronavirus: dall’avocado al kefir, i cibi che rafforzano il sistema immunitario, pubblicato sulla prima pagina del quotidiano online per …

Continua »

Coronavirus: la dieta in quarantena. Privilegiare cibo ricco di vitamine C, D ed E. I consigli di Enzo Spisni, fisiologo della nutrizione

coronavirus mascherina supermercato spesa

Le misure di contenimento del nuovo coronavirus Covid-19 hanno un forte impatto anche sulla spesa. I prodotti alimentari nei supermercati non mancano, e l’ansia dovuta alla diffusione del virus spinge molti di noi a fare acquisti compulsivi, adesso però è più importante che mai riflettere su ciò che mangiamo. Innanzitutto, come suggerisce il Ministero della Salute, bisogna fare attenzione a …

Continua »

Le diete low carb? Non sono più efficaci di altri regimi dimagranti. Intervista a Lucilla Titta, nutrizionista dello Ieo

LOW CARB DIET

Tre italiani su 10 sono sovrappeso e uno su 10 è obeso. Secondo il sistema di rilevazione Passi, curato dall’Istituto superiore di sanità, questi numeri sono più o meno stabili da 10 anni a questa parte, e non è certo un dato rassicurante, perché l’obesità rappresenta un fattore di rischio per patologie come diabete tipo 2, malattie cardiovascolari e cancro. …

Continua »

Per perdere peso basta saltare i pasti? La dieta “in bianco” è davvero un toccasana per le gastroenteriti? L’Iss sfata due miti duri a morire

Female hands with cutlery and empty plate on color background

Per dimagrire, tante persone cedono alla tentazione di saltare i pasti, nella convinzione che, per esempio, togliendo al corpo le calorie del pranzo si otterrà in cambio un calo della massa grassa. Ma questo non è affatto un metodo efficace per perdere peso, e per di più fa male alla salute. Lo spiegano gli esperti dell’Istituto superiore di sanità sul …

Continua »

Integratori: pro e contro. Il parere degli esperti per scongiurare i rischi e usarli nel modo corretto

3,5 miliardi di euro: è il valore del mercato degli integratori alimentari, in Italia, nel periodo che va da marzo 2018 a marzo 2019. Un fatturato enorme, che corrisponde a 256 milioni di confezioni vendute – più di quattro a testa – prevalentemente in farmacia (l’83%), ma anche in parafarmacia e nei supermercati (questi ultimi canali pesano ognuno l’8% circa). …

Continua »

È vero che l’ananas brucia i grassi? ISSalute sfata il mito

ananas brucia grassi metro

Spesso si sente dire che l’ ananas bruci i grassi. Verità o bufala? Sulla capacità del frutto di agire come dimagrante risponde l’Istituto superiore di sanità in un articolo pubblicato sul portale ISSalute. L’ananas è un frutto ricco d’acqua (circa 86%) con poche calorie (40 kcal per 100 grammi) e ha un discreto apporto in potassio, vitamina A e C, …

Continua »

Sospesa biologa nutrizionista che “curava” le malattie autoimmuni con la dieta. Per l’Onb è abuso di professione medica

https://ilfattoalimentare.it/dieta-paleo-ordine-biologi-nutrizionisti.html

“La soluzione più veloce per guarire dalle malattie autoimmuni senza farmaci”. Pubblicizzava così la propria attività la nutrizionista sospesa per due mesi dall’Ordine dei biologi, che in precedenza ha sanzionato anche un collega sostenitore della dieta paleo, nonostante la mancanza di prove scientifiche, e una professionista che prescriveva piani alimentari online senza mai visitare i pazienti. A mettere in moto …

Continua »

“No alla paleo dieta” dice l’ordine dei biologi e sospende per un mese un nutrizionista. Mancano studi accreditati

dieta proteica

Il Consiglio di disciplina dell’Ordine dei biologi, l’8 luglio ha sospeso per un mese  un biologo nutrizionista sostenitore della  dieta paleo, nome attribuito al regime alimentare poverissimo di carboidrati. Il nutrizionista è stato ascoltato dal Consiglio, ha spiegato la proposta dietetica e ha prodotto documenti cartacei e testimonianze di pazienti per avallare la bontà del modello nutrizionale.  Il Consiglio ha …

Continua »

Integratori alimentari, quasi nessun effetto positivo sulla salute. L’ennesima conferma da uno studio americano

Supplements for sports omega in wooden spoons. Sport background. Healthy nutritional supplements. Sport, diet concept. Food supplement.

Quasi nessuna delle linee guida delle società medico-scientifiche lo consiglia, eppure moltissime persone assumono regolarmente integratori o decidono di modificare la propria dieta. Ma gli integratori e gli interventi nutrizionali fai da te, sono quasi sempre inutili, e a volte sono dannosi, almeno per quanto riguarda il rischio di malattie cardio-vascolari e quello di morte. La conferma giunge da una …

Continua »

Panzironi all’Eur di Roma: “disinformazione e fake news che possono nuocere gravemente alla salute”, sostiene la Sid

cartellone panzironi life120day

Domenica 30 giugno 2019 Adriano Panzironi ha promosso una convention all’Eur di Roma che ha visto la partecipazione di circa 5 mila persone. Il Fatto Alimentare da tempo segnala le iniziative di questo ex giornalista, diventato in pochi anni guru della dieta e della medicina. Panzironi è anche autore di libri che hanno venduto centinaia di migliaia di copie ed …

Continua »

Attenzione alle diete eccessivamente restrittive ed effettuate senza controllo specialistico. Si rischiano carenze

alimentazione dieta salute frutta e verdura succhi

Pubblichiamo di seguito il commento di un nostro lettore all’articolo di qualche giorno fa sulla nuova dieta del Riso Scotti del prof. Nicola Sorrentino. A seguire la risposta dell’Associazione nazionale specialisti in scienza dell’alimentazione (Ansisa). Il metabolismo basale non c’entra nulla con il fabbisogno minimo di macro e micronutrienti. Il metabolismo basale è il dispendio calorico stando completamente a riposo. Il fabbisogno …

Continua »

La dieta del Riso Scotti del prof. Sorrentino non garantisce il fabbisogno energetico e può causare problemi. Così dice Ansisa

Una lettrice ci scrive: da alcuni giorni viene pubblicizzata in televisione la dieta del riso “Dietidea“, frutto della collaborazione tra il dietologo Nicola Sorrentino e l’azienda produttrice del famoso riso Scotti. Per seguire la dieta, bisogna comprare un kit valido per una settimana che costa 189 €. Il testimonial della campagna è un noto dietologo autore di 15 libri, tra …

Continua »

Riso e dieta: i popoli che ne mangiano di più sono quelli con i minori tassi di obesità

Il consumo regolare di una buona quantità di riso potrebbe essere associato a una diminuzione del rischio di obesità, probabilmente perché il riso, ricco di fibre e povero di grassi, induce presto il senso di sazietà e, avendo un moderato indice glicemico, tiene sotto controllo l’insulina. Il nesso è emerso in un grande studio presentato nei giorni scorsi al meeting …

Continua »

La dieta “yo-yo” potrebbe far male al cuore delle donne. Uno studio della Columbia University lancia l’allarme sui rischi delle oscillazioni di peso

A pair of female feet on a bathroom scale

I chili di troppo non fanno bene al cuore, ma perderli può essere ancora peggio, se il peso perso si riprende in fretta. La cosiddetta dieta “yo-yo” infatti è associata a un alto rischio di sviluppare malattie cardiache, secondo quando riporta una ricerca della Columbia University di New York presentata al meeting dell’American Heart Association il 7 marzo. Lo studio, …

Continua »