Home / Archivio dei Tag: commissione UE (pagina 3)

Archivio dei Tag: commissione UE

Interferenti endocrini, pioggia di critiche sui criteri scientifici proposti dalla Commissione europea. Contrari, per opposti motivi, mondo scientifico, industria e Ong

I criteri scientifici proposti in giugno dalla Commissione europea per identificare gli interferenti endocrini (sostanze presenti nei pesticidi e nei biocidi, in grado di interferire con il sistema ormonale e di causare patologie anche gravi) stanno raccogliendo critiche da tutti i fronti: mondo scientifico, industria, organizzazioni non governative. Dal mondo scientifico la critica arriva dell’Endocrine Society, la più prestigiosa associazione …

Continua »

Interferenti endocrini: la Commissione Ue in ritardo nella pubblicazione dei criteri per individuarli

interferenti endocrini biocidi

Quando una sostanza chimica – detta biocida – va considerata interferente endocrino? Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione con 593 voti favorevoli, 57 contrari e 19 astensioni, in cui si condanna l’ingiustificato ritardo nella pubblicazione dei criteri scientifici necessari per definire tale sostanza nociva per l’uomo. Gli interferenti endocrini sono sostanze che interferiscono con le attività ormonali e sono considerate …

Continua »

Glifosato: in extremis, la Commissione Ue prolunga l’autorizzazione per 18 mesi. Polemica con gli Stati europei, che non hanno voluto assumersi la responsabilità della decisione

pesticidi erbicidi campi agricoltura soia

Sul filo di lana, la Commissione europea ha rinnovato l’autorizzazione per il glifosato, l’erbicida più utilizzato nel mondo, la cui precedente autorizzazione scadeva il 30 giugno. Sul glifosato è in corso da oltre un anno una disputa scientifica sul livello di cancerogenicità tra l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione mondiale della sanità e l’Autorità europea per la …

Continua »

L’obiettivo UE del 7% di biocarburanti derivati da colture alimentari entro il 2020 significherà un aumento del 4% delle emissioni

Inizialmente sembravano un’alternativa ecologica ai derivati dal petrolio (benzina e diesel), ma col tempo i biocarburanti, derivati da colture agricole, sono finiti sotto accusa per i loro effetti quali deforestazione, perdita di colture alimentari, aumento del prezzo del cibo e, ora, anche aumento delle emissioni di gas a effetto serra. Un’analisi dell’Ong europea Transport & Environment, basata su un recente …

Continua »

Stop al TTIP: no alle carne USA trattata con ormoni e antibiotici. Manifestazione del 7 maggio a Roma contro il trattato

Il 7 maggio, a Roma, si terrà una manifestazione nazionale contro il TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership), il Trattato di libero scambio tra Ue e Usa, i cui negoziati sono in corso dal luglio 2013. La manifestazione è promossa dal Campagna Stop TTIP Italia e si terrà a due settimane di distanza dal recente vertice dei G5, che ha …

Continua »

Biocidi e interferenti endocrini, il Tribunale dell’Unione europea condanna la Commissione Ue. Ingiustificato il ritardo nella definizione dei criteri scientifici

analisi olio

Il Tribunale dell’Unione europea ha accolto un ricorso della Svezia, in cui si dice  che la Commissione Ue è venuta meno ai propri obblighi, non avendo definito i criteri scientifici necessari per determinare quando una sostanza chimica classificata come biocida, va considerata interferente endocrino ed è quindi nociva per l’uomo. Secondo quanto previsto dal regolamento europeo n. 528 del 2012, …

Continua »

Bevande alcoliche: il Parlamento europeo chiede alla Commissione che siano indicate le calorie sulle etichette

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione sulla strategia da adottare in materia di alcol. Il documento sottolinea la “necessità di indicare chiaramente e al più presto sulle etichette almeno il contenuto calorico delle bevande alcoliche” e chiede alla Commissione Ue di presentare una proposta legislativa “al più tardi nel 2016”. La risoluzione, inoltre, chiede alla Commissione europea di produrre …

Continua »

Glucosio in etichetta: la Commissione europea boccia cinque diciture richieste da una società di integratori relative a metabolismo e funzione muscolare

caramelle

La Commissione Ue ha bocciato cinque diciture sulla salute relative al glucosio, che nel 2012 avevano ricevuto il parere scientifico favorevole dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). Nelle diciture si sostiene che il glucosio è: metabolizzato nel quadro del normale metabolismo energetico dell’organismo, sostiene la normale attività fisica, contribuisce al normale metabolismo energetico, contribuisce alla normale funzione muscolare”. Secondo …

Continua »

Aiuto c’è un’allerta alimentare! Il progetto europeo FoodRisC spiega cosa fare. Il ruolo dei giornalisti

FoodRisC è un progetto finanziato dalla Commissione Europea (1) che dal 2010 studia le modalità migliori per comunicare ai consumatori i rischi collegati ad un’allerta o a una crisi alimentare. I ricercatori hanno intervistato 99 consumatori, 33 esperti in materia e 38 soggetti appartenenti a industrie alimentari, organizzazioni di consumatori, rivenditori e associazioni non governative dislocati in sei Paesi (Belgio, Irlanda, …

Continua »

Stop ai neonicotinoidi. Salviamo le api. In arrivo la decisione della Commissione Europea per vietare l’uso di 3 pesticidi

pesticidi

La tormentata vicenda dei neonicotinoidi (pesticidi fortemente sospettati della morìa di api in atto da qualche anno in Europa e nel mondo) è giunta a una nuova puntata. Il Comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali (SCoFCAH),  incaricato di esprimersi dopo le contestazioni ricevute in seguito al primo pronunciamento, ha votato a maggioranza per il bando …

Continua »

Il cibo viene sprecato in ogni fase della produzione e del consumo: in Europa fino a 115 kg a testa all’anno. Il Parlamento UE cerca soluzioni

Il 22 giugno l’onorevole Salvatore Caronna (gruppo socialisti e democratici) ha presentato alla Commissione per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale del Parlamento Europeo la sua relazione “Evitare lo spreco di alimenti: strategie per migliorare l’efficienza della catena alimentare nell’UE”, in vista di una risoluzione dell’Assemblea. Lo spreco alimentare ha risvolti negativi di ambito non solo etico, ma anche economico, ambientale, …

Continua »

Stop ai sacchetti di plastica in Europa. Ma ancora non c`è una regola comune

La Commissione europea finalmente inizia a occuparsi del disastro ambientale causato dai sacchetti di plastica, ipotizzando di vietarli o di tassarli per combattere l’inquinamento. La questione è molto grave: ogni cittadino europeo utilizza in media 500 buste l’anno e nella sola Ue se ne producono 3,4 milioni di tonnellate (dati 2008), un peso  equivalente a quello di due milioni di …

Continua »

Alimenti da animali clonati: è agli sgoccioli il dibattito tra Parlamento europeo e Commissione

Prosegue il braccio di ferro tra l’Europarlamento la Commissione europea sui cibi derivati agli animali clonati e dalle loro discendenze: mentre l’Assemblea di Strasburgo chiede che questi alimenti siano vietati incondizionatamente, l’Esecutivo comunitario vorrebbe ammettere l’importazione e il commercio senza neppure prevedere un’apposita informazione in etichetta (come già accade, per esempio, per i cibi che contengono o sono realizzati a …

Continua »

Alimenti da animali clonati: è agli sgoccioli il dibattito tra Parlamento europeo e Commissione

Prosegue il braccio di ferro tra l’Europarlamento la Commissione europea sui cibi derivati agli animali clonati e dalle loro discendenze: mentre l’Assemblea di Strasburgo chiede che questi alimenti siano vietati incondizionatamente, l’Esecutivo comunitario vorrebbe ammettere l’importazione e il commercio senza neppure prevedere un’apposita informazione in etichetta (come già accade, per esempio, per i cibi che contengono o sono realizzati a …

Continua »

Alimenti da animali clonati: è agli sgoccioli il dibattito tra Parlamento europeo e Commissione

pecora agnello pascolo

Prosegue il braccio di ferro tra l’Europarlamento la Commissione europea sui cibi derivati agli animali clonati e dalle loro discendenze: mentre l’Assemblea di Strasburgo chiede che questi alimenti siano vietati incondizionatamente, l’Esecutivo comunitario vorrebbe ammettere l’importazione e il commercio senza neppure prevedere un’apposita informazione in etichetta (come già accade, per esempio, per i cibi che contengono o sono realizzati a …

Continua »