Home / Etichette & Prodotti / Bevande alcoliche: il Parlamento europeo chiede alla Commissione che siano indicate le calorie sulle etichette

Bevande alcoliche: il Parlamento europeo chiede alla Commissione che siano indicate le calorie sulle etichette

calorie
Si chiede al Parlamento di porre sugli alcolici le etichette con le calorie

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione sulla strategia da adottare in materia di alcol. Il documento sottolinea la “necessità di indicare chiaramente e al più presto sulle etichette almeno il contenuto calorico delle bevande alcoliche” e chiede alla Commissione Ue di presentare una proposta legislativa “al più tardi nel 2016”. La risoluzione, inoltre, chiede alla Commissione europea di produrre immediatamente la relazione, per valutare se le bevande alcoliche debbano essere assoggettate in futuro all’obbligo di fornire informazioni relative agli ingredienti e alle qualità nutrizionali, “tenendo conto, in particolare, dell’impatto sulle Pmi e sulla produzione artigianale”.

 

Attualmente questo non avviene, perché il regolamento europeo n. 1169 del 2011 esonera le bevande con contenuto alcolico superiore all’1,2 % in volume dall’obbligo di indicare nell’etichetta l’elenco degli ingredienti, le calorie e i valori nutrizionali. I tempi si preannunciano ancora piuttosto lunghi, dal momento che la Commissione ha dichiarato che sono necessarie ulteriori discussioni, prima di poter comunicare una data entro cui la relazione sarà adottata.

 

tab calorie bevande alcolici

 

© Riproduzione riservata

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

carne finta fake meat burger

Ceci n’est pas une steak: la campagna contro l’uso dei nomi di prodotti a base di carne per i surrogati vegetali

L’hanno chiamata Ceci n’est pas une steak, Questa non è una bistecca, l’efficace campagna pubblicitaria che …

Un commento

  1. Avatar

    L’idea può essere anche buona. Ma trattando di alcolici dovrebbe far riferimento al “drink” (ovvero alla porzione abitualmente consumata) come unità di misura. Di birra se ne consuma da un minimo di 250 ml per volta fino ai boccali da un litro.
    Difficile che si consumino per volta 100 ml di superalcolico.
    Paradossalmente, leggendo la tabella, il consumo di bibite gassate diventerebbe “benefico”