Home / Archivio dei Tag: certificazione

Archivio dei Tag: certificazione

Il primo marchio per tutelare i diritti dei lavoratori agricoli negli Stati Uniti. La certificazione dell’Agricultural Justice Project

agricoltura biologica bio verdura fagiolini

Negli Stati Uniti ci sono, al momento, 203 marchi registrati e approvati per certificare le buone pratiche associate alla filiera alimentare. Una vera pletora di denominazioni all’interno della quale si trova di tutto, dalla protezione delle foreste agli Ogm, dalla pesca sostenibile alle emissioni di CO2 e così via. Uno delle ultimi arrivati, Food Justice Certified, rappresenta  qualcosa di diverso, …

Continua »

Un “codice a barre” genetico per certificare zafferano, farine e tonno: il DNA barcoding si affaccia nel mondo agroalimentare

Come si può essere sicuri che il bastoncino di pesce panato sia proprio merluzzo o che la polverina rossa comprata sia davvero zafferano? Quando gli alimenti sono lavorati e non si riconoscono più a occhio nudo, un’azienda deve fidarsi dei propri fornitori e i consumatori dell’etichetta. L’alternativa possibile è analizzare il prodotto con la tecnica del DNA barcoding, di cui …

Continua »

Alimenti vegetariani e vegani: alla ricerca del marchio in etichetta. La legge non c’è e ognuno fa ciò che vuole

marchi vegan vegatarian v label

Sullo scaffale degli oli di oliva vedo una bottiglia di vetro con la scritta “veg” in etichetta e un’altra con il marchietto “vegan ok” e mi chiedo quale sia il motivo visto che l’extravergine è per definizione un prodotto “vegano”. Osservando bene le diciture scopro però che una bottiglia contiene una quantità di vitamina B12 ricavata da fermentazione batterica. Si …

Continua »

Se il latte è biologico lo è anche il formaggio? La risposta di Roberto Pinton di AssoBio

latticini latte formaggi burro yogurt

Sono un produttore di latte di capra biologico e vorrei cominciare a trasformare il mio latte certificato in formaggi diversi per poi immetterli sul mercato. Per la trasformazione ho pensato a  un caseificio esterno che però non è certificato per la lavorazione del latte bio. A questo punto mi domando se posso scrivere nell’etichetta dei formaggi preparati che è stato utilizzato …

Continua »

Nasce Magazine CSQA, la rivista online della società italiana di certificazione

Da oggi è online il nuovo Magazine Digitale di CSQA, società italiana che offre servizi di certificazione, ispezione e formazione ad aziende ed enti pubblici, molto attiva nei settori dell’agroalimentare e della ristorazione. L’obiettivo primario di CSQA è quello di certificare le qualità italiane per inserirle nei circuiti internazionali, grazie ad accreditamenti, riconoscimenti e autorizzazioni internazionali. “La nuova pubblicazione digitale …

Continua »

Master di management agroalimentare Csqa: al via i corsi in Food Safety Management e in Food Export Management

Master csqa

Il 20 aprile sono iniziati ufficialmente i master in Food Safety Management e in Food Export Management della prima scuola italiana di management agroalimentare Csqa, il primo ente di certificazione italiano accreditato nel settore alimentare. I corsi si tengono nelle sedi didattiche di Milano, Firenze e Padova e sono tenuti da professionisti ed esperti del settore. L’obiettivo della scuola è  di …

Continua »

Olio di palma sostenibile! RSPO lancia una nuova certificazione più severa ma lascia immutata la prima. L’illusione di un cambiamento impossibile

olio di palma

Di fronte alle critiche sul sistema di certificazione adottato dalla Tavola Rotonda sull’Olio di Palma Sostenibile (Roundtable on Sustainable Palm Oil – RSPO), il gruppo ha annunciato la nascita di una certificazione supplementare, denominata RSPO Next. Le nuove indicazioni non risolvono i problemi di fondo, ma “certificano” l’inadeguatezza dei parametri di sostenibilità adottatati sino ad ora, utilizzati dalle grandi aziende …

Continua »

100% made in Italy. È necessario avere una certificazione? Risponde Dario Dongo

È necessario avere una certificazione per dichiarare che un prodotto è 100% “made in Italy”? In un periodo come quello attuale, di crisi economica è logico guardare a nuovi mercati per mantenere l’occupazione. Le certificazioni a disposizione sono molte, di fatto è sufficiente registrare uno schema per poterlo proporre ai clienti, approfittando delle congiunture e dell’ingenuità diffusa.   Per questo …

Continua »

Biologico, siglato accordo USA-UE per il reciproco riconoscimento dei prodotti e certificati

I rappresentanti delle politiche agricole dell’Unione Europea e degli Stati Uniti d’America hanno siglato un intesa sul biologico. L’ accordo di partenariato è volto a promuovere il commercio delle derrate agroalimentari realizzate con metodo biologico, mediante il mutuo riconoscimento dei rispettivi ‘standard’. Un’intesa che vale almeno 38 miliardi di euro, pari al valore degli scambi di derrate ‘bio’ tra i …

Continua »