Home / Archivio dei Tag: bufala

Archivio dei Tag: bufala

L’acqua non va bevuta durante i pasti. L’ennesima bufala viene smentita dall’Iss

acqua

Molte persone ritengono erroneamente che sia una buona cosa non bere acqua durante i pasti. Si tratta di una convinzione errata, come chiarisce l’Istituto superiore di sanità (Iss) in  un articolo pubblicato nella sezione del sito Falsi miti e bufale. Chi non beve acqua durante il pranzo o la cena crede di digerire più facilmente e di dimagrire in modo più …

Continua »

Bufale e benessere animale: come fermare la strage dei bufalotti? Dalla valorizzazione della carne all’impegno dei veterinari. L’intervista all’esperto

allevamento di bufali d'acqua

Per la maggior parte di noi, “bufala” significa mozzarella. Ed è proprio per produrre questo formaggio che ci sono tanti allevamenti nel nostro paese. Trattandosi di aziende agricole finalizzate alla produzione di latte e quindi interessate solo a animali di genere femminile il problema è quello di gestire il surplus di animali maschi che nella maggior parte dei casi vengono …

Continua »

“Mutti richiama passata di pomodoro” è una bufala della rete. La fake news che annuncia il ritiro per presenza di arsenico viaggia su WhatsApp

“Passata di pomodoro Mutti richiamata per tracce di arsenico”: la falsa notizia apparsa ieri sera su WhatsApp sta diventando virale. Si tratta dell’ennesima fake news che la rete regala ai consumatori. Questa volta la bufala è ben congegnata, perché accompagnata da un modulo di richiamo del Ministero della salute che però è stato modificato. La foto abbinata alla notizia segnala …

Continua »

Ferrero Rocher, la bufala viaggia su WhatsApp. Un messaggio promette cioccolatini gratis, ma è una truffa

In questi giorni sta circolando attraverso la nota applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp un messaggio truffaldino che promette ai riceventi l’invio gratuito dei famosi cioccolatini Ferrero Rocher, semplicemente inserendo i propri dati personali nel sito http://ferrero-it.site. Ad informare i consumatori della bufala ci hanno pensato la Polizia postale e la stessa Ferrero, che raccomandano di non seguire il link contenuto nel messaggio …

Continua »

Nessuna assoluzione per l’olio di palma: la bufala corre in rete. Ne consumiamo troppo. Bambini +40% di acidi grassi saturi! La verità in un’intervista esclusiva all’Istituto Superiore Sanità.

Nessuna assoluzione per l’olio di palma. Il problema dell’eccesso di assunzione dell’olio tropicale esiste e non va sottovalutato, anche se in rete si leggono messaggi tranquillizzanti e assolutori che non rispondono a quanto scritto nel documento dell’Istituto Superiore di Sanità. Per chiarire la situazione abbiamo posto alcune domande al dottor Marco Silano dell’Istituto Superiore di Sanità che ha redatto il …

Continua »

Bufale in rete: troppi falsi video di maiali morti destinati a wurstel e hamburger e di polli usati per le cotolette allarmano i consumatori

wurstel

Da circa un anno circola sul Web un video, “Como se hacen los hotdogs y salchichas?”, che mostra cosa succede nelle aziende produttrici di würstel e salsicce. È il tipico video che riesce a ottenere molte visualizzazioni su YouTube perchè contiene:  immagini truci, musica ad effetto e soprattutto un montaggio fantasioso. Nel video, infatti, si vede una macchina tritatutto in …

Continua »

I ragni nelle banane? Si possono trovare, ma non diventano killer. Il parere dell’entomologo Maurizio Pavesi

Sembra accertata la notizia sui ragni velenosi trovati da una famiglia londinese nella buccia delle banane provenienti dal Brasile. Dai lanci di agenzia risulta che la catena di supermercati Sainsbury’s, dove Consi Taylor, 29 anni, ha acquistato le banane, in un primo momento aveva risarcito la famiglia con un buono da 10 sterline, e in seguito abbia poi provveduto a …

Continua »

La bufala della ricotta con listeria che ha causato la morte di un uomo a Rieti corre in rete. Non è vero, basta allarmismi inutili

“Rieti: una persona morta e tre intossicati per avere mangiato ricotta e formaggi”. Così titolano diversi quotidiani on line e la stessa notizia viene rilanciata da giornali e radio locali. Il titolo e il tono degli articoli non lasciano spazio a dubbi, a Rieti è stata venduta una partita di ricotta o di altro formaggio contaminati dal batterio Listeria che …

Continua »

Stop alla bufala dello spreco alimentare! Uno studio smentisce gli esperti e conferma i dati rilevati un anno fa dal Politecnico di Milano (in pattumiera solo l’8%)

spreco, cibo,pomodoro, 182067813

La bufala sullo spreco alimentare degli italiani che buttano via quasi il 30% della spesa settimanale è stata una favola raccontata da almeno tre anni da finti esperti, professori distratti e giornalisti superficiali (quotidiani autorevoli come il Corriere della sera o La Repubblica hanno rilanciato più volte questa tesi, senza verificare con attenzione la fonte). Il Fatto Alimentare da anni …

Continua »

Stop alle false mozzarelle di bufala: in arrivo un test portoghese che rileva le frodi

È in arrivo un nuovo test rapido ed economico in grado di riconoscere il tipo di latte utilizzato per produrre la mozzarella di bufala. Distinguere una vera mozzarella di bufala da un prodotto adulterato con altri tipi di latte non è semplice. La stessa cosa vale per molti prodotti lattiero-caseari italiani ed esteri, protetti da certificazioni di origine, ormai venduti …

Continua »

La mozzarella di bufala Mandara non è camorrista. L’azienda affidata ad un amministratore giudiziario. Continuiamo a comprarla

Lo stabilimento Alival, del signor Mandara, dove si produce la mozzarella di bufala Dop è uno dei più grossi in Campania, dà lavoro a 200 persone ed è probabilmente il marchio leader del settore. Questi aspetti contano poco di fronte alla bufera mediatica che ha travolto Giuseppe Mandara accusato di avere ricevuto finanziamenti dalla camorra. In questa situazione considerare la …

Continua »

Mozzarella di bufala campana: cambia il regolamento. Il latte deve essere locale, ma si può conservare la cagliata, ed è subito polemica

Cambia il disciplinare della Mozzarella di Bufala Campana Doc, ma è subito polemica tra allevatori, produttori e consumatori. Per capire bene di cosa si tratta vi proponiamo l’intervista che Silvia Biasotto, responsabile food del Movimento Difesa del Cittadino ha realizzato per il sito Help Consumatori.   Il Consorzio di Tutela ha approvato le modifiche al disciplinare di produzione della Mozzarella …

Continua »

Il super pomodoro Pomì L+ anti-invecchiamento è una bufala. Il contenuto di licopene e uguale a quello degli altri. Ricorso al Giurì della pubblicità

Coldiretti mercoledì 13 luglio 2011 ha presentato alla stampa la passata di pomodoro Pomì L+ in grado di contrastare l’invecchiamento e le malattie cardiache! Il miracolo del pomodoro anti-aging si è materializzato grazie all’elevata quantità di licopene presente (50% in più rispetto agli altri prodotti). Il bizzarro comunicato di Coldiretti sostiene che “Per la prima volta sarà in vendita sul …

Continua »

Superpomodoro, licopene e anti-invecchiamento: Gianna Ferretti spiega perché siamo di fronte a una bufala scientifica

pomodoro passata salsa

Ospitiamo volentieri questo intervento pubblicato da Gianna Ferretti sul suo blog Trashfood, sull’informazione scientifica correlata alla vicenda del superpomodoro. Cosa dire dei titoli e dei contenuti con cui giornali e blog hanno accolto la notizia dell’arrivo della passata Pomì L+?  La notizia supermodoro è rimbalzata anche su Twitter.  Il nome è dovuto al fatto che la passata è ricavata da …

Continua »

Otto bicchieri d`acqua al giorno non fanno bene alla salute. Ma fanno benissimo alle multinazionali delle minerali in bottiglia

«Il consiglio di bere tra i sei e gli otto bicchieri di acqua al giorno è un nonsense, ma da oggi è un nonsense smascherato». Non usa mezzi termini Margaret McCartney, medico di Glasgow per lanciare, dal suo blog prima e dalle pagine del British Medical Journal poi, la sua personale guerra ai venditori di vapore (acqueo, naturalmente): non ci …

Continua »