Home / Controlli e Frodi / Ferrero Rocher, la bufala viaggia su WhatsApp. Un messaggio promette cioccolatini gratis, ma è una truffa

Ferrero Rocher, la bufala viaggia su WhatsApp. Un messaggio promette cioccolatini gratis, ma è una truffa

In questi giorni sta circolando attraverso la nota applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp un messaggio truffaldino che promette ai riceventi l’invio gratuito dei famosi cioccolatini Ferrero Rocher, semplicemente inserendo i propri dati personali nel sito http://ferrero-it.site.

Ad informare i consumatori della bufala ci hanno pensato la Polizia postale e la stessa Ferrero, che raccomandano di non seguire il link contenuto nel messaggio truffaldino, perché ha come unico scopo la sottrazione dei dati personali degli sfortunati utenti caduti nel tranello.

L’azienda di Alba in un comunicato sul suo sito avverte che “tale pagina web non è gestita da Ferrero e che siamo totalmente estranei a questa iniziativa potenzialmente lesiva, non solo della nostra reputazione, ma anche dei dati personali di coloro che vi accederanno.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2017.  Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Il gazzettino prosciuttopoli

Prosciutto di San Daniele a settembre il processo a Pordenone. Prime ammissioni e riti abbreviati all’udienza preliminare

Mentre a Parma il Procuratore generale sta valutando come affrontare la seconda fase di Prosciuttopoli …