Home / Archivio dei Tag: andrea segrè

Archivio dei Tag: andrea segrè

La bufala degli italiani spreconi: nella spazzatura 22 g di cibo al giorno! Lo dice il primo rapporto ufficiale del Crea

spreco alimentare spazzatura torta

370 grammi alla settimana, tanto è il cibo sprecato dalle famiglie italiane (*) . È questo il risultato di un’indagine sullo spreco alimentare domestico realizzata dall’Osservatorio nazionale sulle eccedenze, i recuperi e gli sprechi del cibo del Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria). Si tratta di poco più di 20 grammi al giorno a persona …

Continua »

La leggenda metropolitana degli italiani che sprecano il 30% della spesa alimentare domestica

donazione di cibo

AGGIORNAMENTO 12 MARZO 2019 Pochi giorni dopo la pubblicazione di questo articolo il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea), ente di ricerca alle dirette dipendenze del Mipaaft, ha pubblicato un’indagine condotta in modo rigoroso secondo cui lo spreco degli italiani sarebbe di circa 370 grammi alla settimana. Per leggere il nostro articolo clicca qui . …

Continua »

I numeri ballerini dello spreco alimentare. Cambiano i comportamenti degli italiani o le metodologie di calcolo di chi fa le indagini?

spreco alimentare

Tra il 2016 e il 2017 gli sprechi alimentari sarebbero diminuiti del 40%, secondo uno studio realizzato nell’ambito del progetto “Reduce”, promosso dal ministero dell’Ambiente con Università di Bologna, Università della Tuscia, Politecnico di Milano, Università di Udine e campagna “Spreco Zero” di Last Minute Market, presentato in occasione della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare del 5 febbraio. In …

Continua »

Spreco alimentare: la Commissione europea dimentica di dare indicazioni concrete nel dossier “Rifiuti zero”. I dati nazionali sono approssimativi

Nell’ambizioso pacchetto della Commissione europea presentato il 2 luglio dal titolo “Verso un’economia circolare: un programma rifiuti zero per l’Europa” manca il capitolo su come ridurre lo spreco alimentare. Al posto del testo con le indicazioni c’è una frase in cui si ricorda l’obiettivo non vincolante di riduzione del 30% dello spreco alimentare entro il 2025.   «Ci stiamo lavorando …

Continua »

“Ognuno di noi butta via 76 kg di cibo l’anno”. Un assurdo spot contro lo spreco finanziato dall’UE. Qualcuno dà i numeri

“Quasi la metà degli sprechi alimentari viene generata nelle nostre case, dove ognuno di noi butta via 76 kg di cibo all’anno e quasi 60 euro al mese …….compriamo troppo” …  e la nostra spesa va a finire nel cesso. Questo è il testo dello spot realizzato per una campagna contro lo spreco alimentare promossa dall’associazione Oikos e finanziata dall’UE. …

Continua »

Troppe esagerazioni sullo spreco domestico. Qualche dubbio sui dati di Altroconsumo

Il Fatto Alimentare da anni denuncia la bolla di sapone dello spreco domestico al 30%, che spesso ha visto come protagonista il professor Andrea Segrè dell’Università di Bologna fondatore di Last minute market. Il professore promotore di numerose campagne contro lo spreco e intervistato da tutti i media (compreso il nostro sito), stranamente non esprime mai un giudizio sul dato …

Continua »

Stop alla bufala dello spreco alimentare! Uno studio smentisce gli esperti e conferma i dati rilevati un anno fa dal Politecnico di Milano (in pattumiera solo l’8%)

spreco, cibo,pomodoro, 182067813

La bufala sullo spreco alimentare degli italiani che buttano via quasi il 30% della spesa settimanale è stata una favola raccontata da almeno tre anni da finti esperti, professori distratti e giornalisti superficiali (quotidiani autorevoli come il Corriere della sera o La Repubblica hanno rilanciato più volte questa tesi, senza verificare con attenzione la fonte). Il Fatto Alimentare da anni …

Continua »

Anche Monti parla di spreco e conferma il dato dell`8% riportato da Il fatto alimentare. Basta con la bufala del 27% sostenuta da Andrea Segrè

Pochi giorni fa a Trieste 110 sindaci hanno firmato un appello contro lo spreco alimentare. Una frase del comunicato stampa di Last Minute Market per lanciare l’evento colpisce l’attenzione: “…lo spreco di cibo a livello domestico costa ad ogni famiglia 1.693 euro all’anno, il 27% dei 6.272 euro spesi ogni anno per l’acquisto di beni alimentari”.   Testimone illustre della …

Continua »

Lo spreco domestico degli italiani è il 27%? Intervista a Segrè che non smentisce, ma dimentica di fornire i dati

È guerra di dati sullo spreco alimentare domestico in Italia. In ogni suo intervento, Andrea Segrè, fondatore di Last Minute Market, avalla l’ipotesi che nelle case degli italiani si sprecherebbe ogni anno il 27% del cibo acquistato, quasi un terzo. Un’indagine della Fondazione Sussidarietà, invece, parla dell’8% di spreco. Abbimo rivolto a Segrè alcune domande sulla questione. Ecco le sue …

Continua »

Spreco domestico: il centro studi sull’alimentazione Barilla (Bcfn) chiede criteri omogenei per la misurazione

Pochi giorni fa Ilfattoalimentare ha pubblicato un articolo sulla  bufala degli italiani che ogni settimana buttano via il 30% della spesa alimentare. L’origine della favola è da ricercarsi tra i giornalisti di alcuni quotidiani nazionali, che hanno rilanciato più volte la notizia senza verificare con attenzione la fonte. Anche Barilla in un recente dossier sullo spreco alimentare riporta questo dato …

Continua »

La bufala degli italiani che sprecano quasi il 30% della spesa è un`invenzione dei giornali. Il valore reale è l`8%

La bufala degli italiani che ogni settimana buttano via quasi il 30% della spesa alimentare, gira da quasi due anni in rete. L’origine della favola non è da ricercare nel solito gruppo di allarmisti che dilagano su internet, ma tra i giornalisti di quotidiani come il Corriere della sera  o La Repubblica che hanno rilanciato più volte questa bizzarra tesi, …

Continua »

Spreco alimentare: mancano dati precisi. Il consumatore non è il principale responsabile. La relazione del Barilla Food and Nutrition Center

I Paesi ricchi sprecano cibo che potrebbe nutrire le nazioni  più povere. Questa realtà è ormai entrata a far parte della consapevolezza dell’opinione pubblica. Ma quando si cerca di andare oltre gli slogan e di capirecosa è lo spreco alimentare, come viene quantificato, quali sono le sue cause e i rimedi  che potrebbero modificare la situazione, tutto si fa più …

Continua »

Andrea Segrè “Lezioni di ecostile”: un libro su sprechi alimentari, sostenibilità, commercio equo-solidale e consumi consapevoli

Quando al supermercato snobbiamo la prima fila di vasetti di yogurt – i più vicini alla data di scadenza – e allunghiamo la mano per cercare quelli in fondo – i più “freschi” – ci sentiamo molto furbi. Ma, senza rendercene conto, diamo un ennesimo, anche se piccolo, contributo al mondo disattento, frenetico e sprecone nel quale viviamo. Il perché …

Continua »