Stracchino - Italian cheese

Il ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di stracchino a latte crudo Colli di San Fermo dell’Azienda Agricola e Agriturismo Sant’Antonio per la “presenza di Listeria monocytogenes rilevata in autocontrollo”. Il prodotto in questione è venduto in formaggelle non preimballate a peso variabile con il lotto di produzione 04/02/2021.

Lo stracchino richiamato è stato prodotto dall’Azienda Agricola e Agriturismo Sant’Antonio di Consoli Chiara, nello stabilimento di via Provinciale 28A, a Grone, in provincia di Bergamo (marchio di identificazione IT 03 1368 CE), e venduto al dettaglio presso l’azienda di trasformazione latte, mercati, spacci e rivenditori.

Per precauzione, si raccomanda di non consumare il formaggio con il lotto di produzione segnalato e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Dal 1° gennaio 2021, Il Fatto Alimentare ha segnalato 45 richiami, per un totale di 60 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: ministero della Salute e stock.adobe.com

[sostieni]

Giulia Crepaldi - 25 Febbraio 2021