Home / Richiami e ritiri / Stoccafisso reidratato richiamato per sospetti additivi non autorizzati. Segnalate vongole veraci per possibili biotossine algali [Aggiornamento]

Stoccafisso reidratato richiamato per sospetti additivi non autorizzati. Segnalate vongole veraci per possibili biotossine algali [Aggiornamento]

stoccafisso reidratato antonio verriniIl ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale da parte del produttore di diversi lotti di stoccafisso bagnato a marchio Antonio Verrini per il “sospetto uso di additivi non autorizzati”. Il prodotto in questione è venduto in baffe a peso variabile con i numeri di lotto D1705221190, D1805221190, D1905221190, D2005221190, D2105221190, D2205221190 e D2305221190, con le date di scadenza 23/05/2022, 24/05/2022, 25/05/2022, 26/05/2022, 27/05/2022, 28/05/2022 e 29/05/2022.

Lo stoccafisso richiamato è stato prodotto dall’azienda Antonio Verrini Srl, nello stabilimento di via Borzoli a Genova (marchio di identificazione IT T4J7E CE). In via cautelativa, si raccomanda di non consumare lo stoccafisso bagnato con i numeri di lotto segnalati.

vongole veraci nostrane nieddittasIl ministero e Metro hanno diffuso anche la segnalazione precauzionale ad opera del produttore di svariati lotti di vongole veraci nostrane a marchio Nieddittas per la “possibile presenza di tossine algali D.S.P. [Diarrhetic shellfish poisoning, ndr], acido okadaico, sul prodotto proveniente dal fornitore”. Le vongole interessate sono in confezione da 1 kg con i seguenti lotti e date di confezionamento: NS-221008-13 del 13/05/2022, NS-221025-14 del 14/05/2022, NS-221025-15 del 15/05/2022, NS-221036-15 del 15/05/2022, NS-221044-16 del 16/05/2022, NS-221044-17 del 17/05/2022, Ns-221062-17 del 17/05/2022, NS-221062-18 del 18/05/2022, NS-221067-18 del 18/05/2022, NS-221079-19 del 19/05/2022 e NS-221079-20 del 20/05/2022.

Le vongole in questione sono state prodotte da CPA Cooperativa Pescatori Arborea, nello stabilimento di località Corru Mannu ad Arborea, in provincia di Oristano (marchio di identificazione CPA IT37CSMCE).

In merito al richiamo, in una nota stampa a Il Fatto Alimentare, l’azienda spiega che “nel corso del continuo monitoraggio delle zone di pesca, l’Asl di Oristano ha effettuato le analisi dei lotti di vongole veraci provenienti dalla coltivazione di Marceddì. Dalle analisi è emerso il superamento dei limiti per l’acido okadaico esclusivamente per alcuni lotti provenienti da quella coltivazione. Nieddittas ha provveduto al richiamo dei prodotti potenzialmente interessati che non sono dunque in commercio e ha avviato le opportune verifiche. L’efficiente sistema di controllo dell’azienda e delle autorità sanitarie garantisce che tutti i prodotti a marchio Nieddittas siano sempre sicuri e sottoposti alle verifiche di qualità che da sempre contraddistingue l’azienda.” (Aggiornamento)

Dal primo gennaio 2022 Il Fatto Alimentare ha segnalato 60 richiami, per un totale di 125 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: Depositphotos (copertina), ministero della Salute

Da 12 anni ilfattoalimentare racconta con i suoi articoli cosa succede nel mondo dei supermercati, quali sono le insidie nelle etichette, pubblica le sentenze sulle pubblicità ingannevoli oltre che segnalare il lavoro delle lobby che operano contro gli interessi dei consumatori.

In questi anni ci hanno sostenuto decine di aziende grandi e piccole con i loro banner e moltissimi lettori con le donazioni.
Tutto ciò ha reso possibile la sopravvivenza di un sito indipendente senza un editore, senza conflitti di interesse e senza contributi pubblici.

Il Fatto Alimentare dà l'accesso gratuito a tutti gli articoli e ai dossier. Questo perché in rete tutte le persone hanno il diritto ad avere un'informazione libera e di qualità, senza il vincolo di dovere pagare. Tutto ciò è possibile grazie alle migliaia di lettori che ogni giorno ci leggono e ci permettono di sfiorare 20 milioni di visualizzazioni l'anno, senza la necessità di farcire gli articoli con pubblicità invasive.

Sostieni ilfattoalimentare ci vuole solo un minuto clicca qui. Se vuoi puoi anche sostenerci con un versamento mensile.

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Guarda qui

Burger di tofu e verdure con fiocchi di salsa tipo maionese e erbe, appoggiati sul pane; sullo sfondo contenitore con patate dolci fritte

I richiami del giorno: medaglioni di tofu, caffè macinato, latte in polvere, prodotti ittici essiccati

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo da parte del produttore di alcuni lotti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *