Home / Richiami e ritiri / Salame morbido Rovetano richiamato per presenza di Listeria monocytogenes. Richiamo n°135 del 2018

Salame morbido Rovetano richiamato per presenza di Listeria monocytogenes. Richiamo n°135 del 2018

salame morbido rovetano listeriaIl Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di salame morbido a marchio Rovetano per la presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto interessato dal provvedimento è distribuito sfuso in pezzi da circa 550 grammi l’uno, con il numero di lotto 40.18 e la data di scadenza 06/08/2019, ed è stato venduto unicamente tra il 21 novembre e l’11 dicembre 2018.

Il salame morbido richiamato è stato prodotto da Regoli Ivano Snc di Regoli Igino, nello stabilimento di via Molino 55 a Monte San Martino, in provincia di Macerata (marchio di identificazione IT9 390 L CE).

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare il salame con il numero di lotto richiamato e di riportarlo presso il punto vendita d’acquisto, dove si procederà alla sostituzione. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l’azienda al numero 0733660147.

Dal 1° gennaio 2018, Il Fatto Alimentare ha segnalato 135 richiami, per un totale di 252 prodotti, e 5 revoche. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

Ogni giorno oltre 40mila persone ci seguono.
Siamo indipendenti e liberi da logiche politiche e aziendali. Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori che coprono il 20% delle spese

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Citterio richiama un lotto di salame Citterino per rischio microbiologico: presenza di Salmonella Derby

Aggiornamento del 13/03/2019: il ministero della Salute ha reso noto che la contaminazione microbiologica rilevata nel …