Home / Richiami e ritiri / Rischio microbiologico: richiamati salame per Salmonella e coppa per Listeria

Rischio microbiologico: richiamati salame per Salmonella e coppa per Listeria

Salame Campagnolo Gourmet Finest Cuisine AldiAldi, Il Gigante e Carrefour hanno segnalato il richiamo da parte del produttore di un lotto di salame campagnolo venduto con i marchi Gourmet Finest Cuisine di Aldi e Salumi Pasini per la presenza di Salmonella nel prodotto riscontrata durante analisi di autocontrollo. I prodotti in questione sono i seguenti:

  • Salame campagnolo a marchio Salumi Pasini, venduto da Il Gigante e Carrefour, in pezzi da 270 grammi con il numero di lotto 3568 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 12/02/2023;
  • Salame campagnolo a marchio Gourmet Finest Cuisine, venduto da Aldi, in pezzi interni, con il numero di lotto 3568 e i Tmc 12/02/2023 e 14/02/2023;

Salame campagno salumi pasiniEntrambi i marchi di salame campagnolo sono stati prodotti dall’azienda Smapp Spa, nello stabilimento di via Circonvallazione 7 a Trezzano sul Naviglio, nella città metropolitana di Milano (marchio di identificazione IT 1031 L CE).

Aldi fa sapere che il salame con il numero di lotto segnalato è stato in vendita nei suoi punti vendita fino al 24/11/2022.

Coppa di suino Freschi per te AldiAldi e il ministero della Salute hanno segnalato anche il richiamo da parte del fornitore di un lotto di coppa di suino a marchio Freschi per te per la possibile presenza di Listeria monocytogenes rilevata in autocontrollo. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 100 grammi con il Tmc 13/12/2022.

La coppa di suino richiamata è stata prodotta per Aldi dall’azienda Jomi Spa nello stabilimento di via dell’industria 95 a Bellizzi, in provincia di Salerno (marchio di identificazione IT 93260L CE). La catena di discount fa sapere che anche in questo caso il prodotto coinvolto è stato in vendita nei suoi punti vendita fino al 24/11/2022.

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare i salumi segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto. Aldi fa sapere che il prodotto sarà rimborsato anche senza presentare lo scontrino.

Dal primo gennaio 2022 Il Fatto Alimentare ha segnalato 161 richiami, per un totale di 292 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: Depositphotos (copertina), Aldi, Il Gigante

Ogni anno vengono ritirati dagli scaffali dei supermercati centinaia di prodotti alimentari pericolosi o non idonei alla vendita.
Il Fatto Alimentare ha lanciato un servizio completamente gratuito, che permette di ricevere in tempo reale una notifica ogni volta che viene pubblicata un'allerta o un richiamo.
Se volete rimanere informati iscrivetevi al nuovo canale Telegram de Il Fatto Alimentare https://t.me/ilfattoalimentareallerta, oppure al servizio di allerta via email cliccando il pulsante qui sotto.

  Giulia Crepaldi

Guarda qui

muffe, salame

Presenza di Salmonella: richiamato un altro marchio di salame campagnolo

Iperal e il ministero della Salute hanno segnalato il richiamo di un lotto di salame …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *