;
Home / Richiami e ritiri / Coop, richiamo precauzionale per la polenta rapida: possibili corpi estranei

Coop, richiamo precauzionale per la polenta rapida: possibili corpi estranei

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale di due lotti di polenta rapida a marchio Coop per la “possibile presenza di corpi estranei all’interno della confezione”. Il prodotto interessato è venduto in sacchetti da 375 grammi con i numeri di lotto L21 288 e L21 289 e i termini minimi di conservazione 15/10/2023 e 16/10/2023 (EAN 8001120943347).

La polenta rapida richiamata è stata prodotta per Coop Italia Sc da Molino Rossetto Spa nello stabilimento di via San Fausto 98 a Pontelongo, in provincia di Padova.

In via cautelativa, si raccomanda di non consumare la polenta rapida con i numeri di lotto e i termini minimi di conservazione segnalati e restituire le confezioni al punto vendita Coop dove sono state acquistate.

Dal 1° gennaio 2021, Il Fatto Alimentare ha segnalato 230 richiami, per un totale di 421 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: ministero della Salute

Il Fatto Alimentare da 11 anni pubblica notizie su: prodotti, etichette, pubblicità ingannevoli, sicurezza alimentare... e dà ai lettori l'accesso completamente gratuito a tutti i contenuti. Sul sito non accettiamo pubblicità mascherate da articoli e selezioniamo le aziende inserzioniste. Per andare avanti con questa politica di trasparenza e mantenere la nostra indipendenza sostieni il sito. Dona ora!

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

gelato tartufo iper infusi erba logica

Gelato tartufo e infusi di erbe assortiti: i richiami della giornata

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo a scopo precauzionale di un lotto di gelato …