Home / Richiami e ritiri / Richiamo precauzionale per l’integratore Polase Difesa Inverno: presunta presenza di ossido di etilene in tracce

Richiamo precauzionale per l’integratore Polase Difesa Inverno: presunta presenza di ossido di etilene in tracce

polase difesa inverno 28 bustine

I supermercati Bennet, Cadoro, Coop, Esselunga, Tigros, Carrefour e il ministero della Salute hanno pubblicato l’avviso di richiamo precauzionale di alcuni lotti dell’integratore alimentare multivitaminico Polase Difesa Inverno dell’azienda GSK Consumer Healthcare S.r.l per la “presunta presenza di tracce di ossido di etilene in concentrazioni superiori ai limiti consentiti all’interno di un ingrediente”. Le confezioni interessate sono quelle da 28 e 14 bustine da 7,1 grammi ciascuna, appartenenti ai lotti di produzione numero GU239 e n. GU238 con il termine minimo di conservazione (Tmc) 30/06/2023, e al lotto DT256 con il Tmc 30/04/2023.

L’integratore richiamato è stato prodotto per GSK Consumer Healthcare S.r.l dall’azienda S.I.I.T Srl, nello stabilimento produttivo di via Ariosto 50/60 a Trezzano sul Naviglio, nella città metropolitana di Milano.

polase difesa inverno 14 bustineA scopo precauzionale, si raccomanda di non assumere l’integratore con i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto. GSK precisa che il richiamo interessa esclusivamente le confezioni di Polase Difesa Inverno appartenenti ai lotti indicati. Tutti gli altri lotti e gli altri prodotti a marchio Polase restano in commercio e possono essere tranquillamente consumati.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde di Gsk Consumer Healthcare S.r.l. 800 931556 oppure a scrivere all’indirizzo e-mail it.servizio-consumatori@gsk.com.

Aggiornamento del 17 settembre 2021: una precedente versione di questo articolo indicava erroneamente che i lotti interessati dal richiamo erano ancora in commercio e potevano essere consumati. Ci scusiamo per l’errore.

A questo proposito GSK precisa che:

  • i tre lotti oggetto del richiamo precauzionale non restano in commercio
  • a scopo precauzionale GSK Consumer Healthcare raccomanda di non consumare eventuali prodotti con i numeri di lotto segnalati e di restituirli in farmacia/punto vendita.
  • Nessun altro prodotto GSK CH e nessun altro lotto di Polase Difesa Inverno oltre a quelli indicati è oggetto di richiamo. I prodotti con numero di lotto differente non sono oggetto di richiamo e, come tali, rimangono regolarmente in commercio e interamente utilizzabili. 

Dal 1° gennaio 2021, Il Fatto Alimentare ha segnalato 191 richiami, per un totale di 349 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: Bennet

Da 12 anni Ilfattoalimentare racconta cosa succede nel mondo dei supermercati, quali sono le insidie nelle etichette, pubblica le sentenze sulle pubblicità ingannevoli oltre che segnalare il lavoro delle lobby che operano contro gli interessi dei consumatori.

Il nostro è un sito indipendente senza un editore, senza conflitti di interesse e senza contributi pubblici. Questo è possibile grazie ai banner delle aziende e alle migliaia di lettori che ogni giorno ci leggono e ci permettono di sfiorare 20 milioni di visualizzazioni l'anno, senza farcire gli articoli con pubblicità invasive. Ilfattoalimentare dà l'accesso gratuito a tutti gli articoli.
Sostienici, basta un minuto clicca qui. Se vuoi puoi anche farlo con un versamento mensile.
Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Guarda qui

Cozze ‘special’ richiamate per il superamento dei limiti microbiologici

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo da parte del produttore di un lotto …