Home / Richiami e ritiri / Richiamate altre dragées all’arancia candita per anidride solforosa non dichiarate e pistacchi tostati e salati per aflatossine

Richiamate altre dragées all’arancia candita per anidride solforosa non dichiarate e pistacchi tostati e salati per aflatossine

dragees arancia candita cioccolatitalianiIl ministero della Salute ha diffuso il richiamo di altri sette lotti di dragées all’arancia candita, questa volta a marchio Cioccolatitaliani, per la possibile presenza di tracce di anidride solforosa non dichiarata in etichetta. Per lo stesso motivo, in precedenza erano stati richiamati quattro lotti con i marchi T’A Milano e Despar Teatro Italia.

Le dragées richiamate sono state prodotte da T’A Milano Srl, nello stabilimento di via Monte Grappa 4 a Cerro Maggiore (Milano), e sono vendute in confezioni da 120 grammi con i numeri di lotto:

  • A1800133 con Tmc 04/10/2019
  • A1800153 con Tmc 15/11/2019
  • A1800156 con Tmc 29/11/2019
  • A1800163 con Tmc 05/12/2019
  • A1900003 con Tmc 02/01/2020
  • A1900001 con Tmc 13/03/2020
  • A1900027 con Tmc 06/05/2020

Si raccomanda alle persone allergiche all’anidride solforosa di non consumare le dragées con i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto. Per i consumatori non allergici il prodotto è considerato sicuro.

pistacchi tostati salati +performance euro company noi&voiIl ministero della Salute ha pubblicato anche il richiamo di alcuni lotti di pistacchi salati e tostati venduti con i marchi Euro Company, +performance e Noi&Voi per la presenza di aflatossina B1 e aflatossine totali oltre i limiti di legge. I prodotti segnalati hanno tutti il termine minimo di conservazione 31/12/2019, ma sono venduti con formati e numeri di lotto differenti:

  • Euro Company: confezione da 5 kg con il numero di lotto 8346
  • +performance: confezione da 500 grammi con il numero di lotto 8338
  • Noi&Voi: confezione da 1 kg con il numero di lotto 8344

I pistacchi richiamati sono stati tutti prodotti da Euro Company Srl, nello stabilimento di via Faentina 280/286 nella frazione di Godo, a Russi, in provincia di Ravenna.

A scopo precauzionale si raccomanda di non consumare i pistacchi con i marchi e i numeri di lotto segnalati e di restituirli presso il punto vendita d’acquisto.

Dal 1° gennaio 2019, Il Fatto Alimentare ha segnalato 77 richiami, per un totale di 121 prodotti, e 4 revoche. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

richiamo formaggi latticini caseificio pascoli

Presenza di aflatossine M1 nel latte: richiamati nove lotti di formaggi freschi e latticini del Caseificio Pascoli

Il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di diversi formaggi freschi e latticini del …