Home / Richiami e ritiri / L’olio di sesamo tostato bio Clearspring è l’ultimo richiamo causato dall’ossido di etilene in eccesso

L’olio di sesamo tostato bio Clearspring è l’ultimo richiamo causato dall’ossido di etilene in eccesso

clearspring olio di sesamo tostatoIl ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo di due lotti di olio di sesamo tostato biologico a marchio Clearspring, ancora una volta per il superamento dei limiti stabiliti per l’ossido di etilene. Il prodotto in questione è venduto in scatole da 8x250ml con i numeri di lotto corrispondenti ai termini minimi di conservazione 08/08/2021 e 03/11/2021.

L’olio di sesamo richiamato è stato prodotto da Clearspring nello stabilimento di 19A Acton Park Estate, a Londra, nel Regno Unito.

Per precauzione, si raccomanda di non consumare il prodotto con i termini minimi di conservazione segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto.

Dal 23 ottobre in Italia, sono stati richiamati e ritirati più di 120 prodotti a causa dei semi di sesamo provenienti dall’India contaminati da ossido di etilene. I lotti interessati sono ancora più numerosi. Ad esempio, in Francia si stima che i lotti di prodotti alimentari richiamati siano stati circa 1.500. Fino ad ora sono stati coinvolti semi di sesamo, mix di semi, cereali e legumi, olio, piatti pronti, prodotti da forno, salse, snack dolci e salati, sia convenzionali che biologici, anche destinati a catering e ristorazione.

Dal 1° gennaio 2020, Il Fatto Alimentare ha segnalato 208 richiami, per un totale di 267 prodotti, e 5 revoche. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

salame affettati insaccati

Presenza di Salmonella: richiamato un lotto di salame a punta di coltello

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di salame a punta …

Un commento

  1. Avatar
    Pietro Antonelli

    Come è possibile che un olio bio sia contaminato da un prodotto chimico?