Home / Richiami e ritiri / NaturaSì, richiamata aringa dolce affumicata Naturaqua: indicata la data di scadenza errata

NaturaSì, richiamata aringa dolce affumicata Naturaqua: indicata la data di scadenza errata

naturaqua aringa dolce affumicata richiamo naturasiNaturaSì ha pubblicato l’avviso di richiamo di due lotti di aringa dolce affumicata Naturaqua perché alcune etichette indicano una data di scadenza errata: 28/11/2019 invece di 28/11/2018. Le confezioni interessate sono quelli con i numeri di lotto L.800487 e L.800601.

L’aringa dolce affumicata richiamata è stata prodotta dall’azienda Friul Trota di Pighin Srl nello stabilimento di via Aonedis 10, a San Daniele del Friuli, in provincia di Udine.

L’azienda precisa che non sussistono rischi sanitari e che il prodotto può essere tranquillamente consumato fino alla data di scadenza corretta (28/11/2018). È comunque possibile restituire le confezioni con i numeri di lotto segnalati al punto vendita NaturaSì d’acquisto, dove saranno rimborsate.

Dal 1° gennaio 2018, Il Fatto Alimentare ha segnalato 113 richiami, per un totale di 187 prodotti, e una revoca. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

Ogni giorno oltre 40mila persone ci seguono.
Siamo indipendenti e liberi da logiche politiche e aziendali. Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori che coprono il 20% delle spese

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Citterio richiama un lotto di salame Citterino per rischio microbiologico: presenza di Salmonella Derby

Aggiornamento del 13/03/2019: il ministero della Salute ha reso noto che la contaminazione microbiologica rilevata nel …