Home / Richiami e ritiri / Richiamato latte di crescita Humana 3: potrebbe presentarsi una separazione di fase

Richiamato latte di crescita Humana 3: potrebbe presentarsi una separazione di fase

latte di crescita humana 3Il ministero della Salute e i supermercati Bennet, Il Gigante, Coop, Esselunga, Iperal, Unes, Carrefour e Tigros hanno segnalato il richiamo da parte del produttore di due lotti di latte di crescita Humana 3 perché il prodotto non è adatto al consumo in quanto “in alcune confezioni si potrebbe presentare separazione di fase”. Sono interessate le bottiglie da 470 ml con i numeri di lotto 222801 e 222802 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 16/08/2023.

Il latte di crescita richiamato è stato prodotto per Humana Italia Spa dall’azienda Pinzgau Milch Produktions GmbH nello stabilimento di Saalfeldnerstraße 2, a Maishofen, in Austria (marchio di identificazione AT-50164 EG).

A scopo precauzionale, l’azienda consiglia di non dare ai bambini il latte di crescita con i numeri di lotto segnalati e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Dal primo gennaio 2022 Il Fatto Alimentare ha segnalato 159 richiami, per un totale di 289 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: Depositphotos (copertina), Bennet

Ogni anno vengono ritirati dagli scaffali dei supermercati centinaia di prodotti alimentari pericolosi o non idonei alla vendita.
Il Fatto Alimentare ha lanciato un servizio completamente gratuito, che permette di ricevere in tempo reale una notifica ogni volta che viene pubblicata un'allerta o un richiamo.
Se volete rimanere informati iscrivetevi al nuovo canale Telegram de Il Fatto Alimentare https://t.me/ilfattoalimentareallerta, oppure al servizio di allerta via email cliccando il pulsante qui sotto.

  Giulia Crepaldi

Guarda qui

muffe, salame

Presenza di Salmonella: richiamato un altro marchio di salame campagnolo

Iperal e il ministero della Salute hanno segnalato il richiamo di un lotto di salame …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *