Home / Richiami e ritiri / Richiamato girello bovino in salsa tonnata Gusto Qui: presunta presenza di Listeria. Coinvolti alcuni supermercati Coop in Piemonte

Richiamato girello bovino in salsa tonnata Gusto Qui: presunta presenza di Listeria. Coinvolti alcuni supermercati Coop in Piemonte

girello bovino salsa tonnata gusto qui listeriaIl ministero della Salute e Coop hanno diffuso il richiamo di un lotto di girello bovino in salsa tonnata a marchio Gusto Qui per la presunta presenza di Listeria monocytogenes emersa da analisi di routine effettuate in autocontrollo. Il prodotto coinvolto è venduto in vaschette di peso variabile (circa 200 grammi), con il numero 19145058 con la data di scadenza 24/11/2019.

Il girello in salsa tonnata richiamato è stato prodotto da Rivalta Food Spa, nello stabilimento di strada Savonesa 15, a Rivalta Scrivia, in provincia di Alessandria.

Per la possibile presenza di Listeria, si raccomanda di non consumare il prodotto con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato. Coop precisa che il girello in salsa tonnata in questione è stato distribuito solo in alcuni punti vendita del Piemonte.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l’azienda ai numeri 0131 8720781 e 0131 8720786 oppure all’indirizzo e-mail coge.rivaltafood@pec.it

Dal 1° gennaio 2019, Il Fatto Alimentare ha segnalato 139 richiami, per un totale di 196 prodotti, e 7 revoche. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

Per capire come funziona il servizio di allerta alimentare e come viene effettuato il ritiro dei prodotti dai punti vendita leggi il libro “Scaffali in allerta” edito da Il Fatto Alimentare. È l’unico testo pubblicato in Italia che rivela i segreti e le criticità di un sistema che ogni anno riguarda  almeno 1.000 prodotti alimentari. Nel 10-20% dei casi si tratta di prodotti che possono nuocere alla salute dei consumatori, e per questo scatta l’allerta. Il libro di 169 pagine racconta 15 casi di richiami che hanno fatto scalpore. I lettori interessati a ricevere l’ebook, possono fare una donazione libera e ricevere in omaggio il libro in formato pdf  “Scaffali in allerta”, scrivendo in redazione all’indirizzo ilfattoalimentare@ilfattoalimentare.it

© Riproduzione riservata

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

Antibiotici nei cotechini da cuocere del Salumificio Romano Mainelli. Il produttore li richiama

Aggiornamento del 27/11/2019: il ministero della Salute ha diffuso nuovamente il richiamo (e rimosso il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *