Home / Richiami e ritiri / Aggiornamento del 21/01/19: richiamo revocato. Barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt richiamate per Salmonella

Aggiornamento del 21/01/19: richiamo revocato. Barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt richiamate per Salmonella

barrette proteiche +watt gusto crema limone

Aggiornamento del 21/01/2019: il Ministero della salute ha revocato il richiamo delle barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt perché le analisi di revisione hanno rilevato l’assenza di Salmonella nel prodotto. Viene spontaneo domandarsi perché ci siano voluti tre mesi e mezzo per arrivare alla revoca di un richiamo, che era stato pubblicato il 04/10/2018.

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt per la presenza di Salmonella spp, riscontrata in alcuni campioni del prodotto. Le barrette interessate sono quelle al gusto crema-limone, vendute in confezioni da 40 grammi, con il numero di lotto 770317, da consumarsi preferibilmente entro il 01/2019.

Le barrette proteiche richiamate sono state prodotte dall’azienda Nutravant, nello stabilimento di via Baione, nella zona industriale di Monopoli, in provincia di Bari.

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare il prodotto con le caratteristiche segnalate e di restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Dal 1° gennaio 2018, Il Fatto Alimentare ha segnalato 104 richiami, per un totale di 176 prodotti, e una revoca. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Rischio microbiologico: Raschera Dop richiamato per Salmonella Brandenburg

Il ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di Raschera Dop …