Home / Richiami e ritiri / Barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt richiamate per Salmonella

Barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt richiamate per Salmonella

barrette proteiche +watt gusto crema limoneIl Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt per la presenza di Salmonella spp, riscontrata in alcuni campioni del prodotto. Le barrette interessate sono quelle al gusto crema-limone, vendute in confezioni da 40 grammi, con il numero di lotto 770317, da consumarsi preferibilmente entro il 01/2019.

Le barrette proteiche richiamate sono state prodotte dall’azienda Nutravant, nello stabilimento di via Baione, nella zona industriale di Monopoli, in provincia di Bari.

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare il prodotto con le caratteristiche segnalate e di restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Dal 1° gennaio 2018, Il Fatto Alimentare ha segnalato 104 richiami, per un totale di 176 prodotti, e una revoca. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

Ogni giorno oltre 40mila persone ci seguono.
Siamo indipendenti e liberi da logiche politiche e aziendali. Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori che coprono il 20% delle spese

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

formaggio pecorino semistagionato garante richiamo listeria

Richiamato formaggio pecorino semistagionato Garante per presenza di Listeria monocytogenes

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di formaggio pecorino a …