Home / Richiami e ritiri / Presenza di aflatossine, richiamate arachidi tostate bio in guscio. Interessati alcuni lotti

Presenza di aflatossine, richiamate arachidi tostate bio in guscio. Interessati alcuni lotti

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo da parte del produttore di alcuni lotti di arachidi tostate in guscio bio a marchio La Cenerentola per la “presenza di aflatossine”. Il prodotto in questione è stato venduto in buste da 150 grammi, da 250 grammi e da 4 kg, con i numeri di lotto 354/21, 254/21, 351/21 e 363/21. Non sono stati indicati termini minimi di conservazione.

Le arachidi tostate bio richiamate sono state prodotte dall’azienda La Cenerentola Srl, nello stabilimento di Somma Vesuviana, nella città metropolitana di Napoli.

A scopo precauzionale, l’azienda raccomanda di non consumare le arachidi tostate bio con i numeri di lotto segnalati e restituirle al fornitore.

Dal primo gennaio 2022 Il Fatto Alimentare ha segnalato 28 richiami, per un totale di 47 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: istock.com

Il Fatto Alimentare da 12 anni pubblica notizie su: prodotti, etichette, pubblicità ingannevoli, sicurezza alimentare... e dà ai lettori l'accesso completamente gratuito a tutti i contenuti. Sul sito non accettiamo pubblicità mascherate da articoli e selezioniamo le aziende inserzioniste. Per andare avanti con questa politica di trasparenza e mantenere la nostra indipendenza sostieni il sito. Dona ora!

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Guarda qui

Rischio microbiologico: richiamati würstel e formaggio. Allerta per un caso di botulino collegato a un pesto di broccoli e mandorle

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale da parte del produttore di un …