Home / Richiami e ritiri / Sesamo, continuano i richiami per l’ossido di etilene. Diversi marchi coinvolti

Sesamo, continuano i richiami per l’ossido di etilene. Diversi marchi coinvolti

Continuano i richiami precauzionali causati dalla presenza di ossido di etilene nel sesamo. Il ministero della Salute hanno pubblicato il richiamo di diversi lotti di semi di sesamo in sacchetto o in vasetto, venduti con i marchi La Drogheria 1880, VéGé, Metro Chef, Crai e Despar per la “presenza di ossido di etilene superiore al limite consentito”. I prodotti interessati sono i seguenti:

  • La Drogheria 1880: vasetti da 45 grammi, appartenente ai lotti L14013U con termine minimo di conservazione (Tmc) 31/01/2023 e L14158U con Tmc 30/06/2023.
  • VéGé: barattoli da 120 grammi, con il numero di lotto L06010U e il Tmc 31/01/2023
  • Metro Chef: sacchetti da 1 kg, appartenente ai lotti L11262U con Tmc 30/09/2023 e L11056U con Tmc 28/02/2023
  • Crai: vasetti da 55 grammi, con il numero di lotto L07277U e il Tmc 31/10/2023
  • Despar: barattoli da 120 grammi, con il numero di lotto L06043U e il Tmc 28/02/2023

Il sesamo venduto con i marchi La Drogheria 1880, VéGé, Metro Chef, Crai e Despar è stato prodotto da Drogheria e Alimentari Spa nello stabilimento di viale Nilde Iotti 23/25 a Scarperia e San Piero, nella città metropolitana di Firenze.

Il richiamo dei vasetti di semi di sesamo a marchio La Drogheria è stato diffuso anche da Carrefour, Decò Coop. La catena di cooperative, inoltre, ha reso noto che il provvedimento interessa solo alcuni punti vendita della Toscana e di Roma.

Il ministero ha anche segnalato il richiamo precauzionale di alcuni lotti di semi di sesamo a marchio Zorzi dal 1828 – Il Buono della Natura e di sesamo naturale a marchio Zorzi dal 1828 per il “superamento LMR (limite massimo dei residui, ndr) di pesticida ETO – ossido di etilene (compreso 2-cloroetanolo) comunicato dal fornitore”. I prodotti in questione sono:

  • Zorzi dal 1828 – Il Buono della Natura: sacchetti da 150 grammi, con il numero di lotto 873328120 e il Tmc 30/04/2022
  • Zorzi dal 1828: sacchetti da 500 grammi con il numero di lotto 873331720 e il Tmc 31/05/2022, e confezioni da 1 kg con il numero di lotto 873332420 e il Tmc 31/05/2022.

I semi di sesamo richiamati sono stati prodotti da B.F. Agro-Industriale Srl nello stabilimento di via Umbria 14, a Monselice in provincia di Padova.

In via cautelativa, si consiglia di non consumare il sesamo con i marchi e i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto.

Dal 1° gennaio 2021, Il Fatto Alimentare ha segnalato 42 richiami, per un totale di 657 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

Richiamati sesamo e mix di semi Vivisì Bennet per ossido di etilene, integratore alimentare per allergeni

Bennet ha pubblicato i richiami di alcuni lotti di semi di sesamo e mix di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *