Home / Lettere / Movimento consumatori: grazie per la petizione sull’olio di palma

Movimento consumatori: grazie per la petizione sull’olio di palma

Schermata 2015-02-05 alle 15.22.01
Movimento Consumatori ringrazia Il Fatto Alimentare per aver promosso la petizione Stop all’invasione dell’olio di palma

Riceviamo a pubblichiamo questa lettera del Movimento Consumatori.

Il Movimento Consumatori ringrazia Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade per aver promosso la petizione Stop all’invasione dell’olio di palma! su Change.org, per dire no al suo utilizzo negli alimenti e fermare il disboscamento delle foreste tropicali. Oltre 100 mila firme in poco più di due mesi è un successo senza precedenti. La notizia che sei catene di supermercati hanno dichiarato di voler togliere l’olio di palma dai loro prodotti a marchio e che alcune hanno già cominciato a produrre e mettere sul mercato biscotti e fette biscottate senza grassi tropicali rappresenta un incredibile risultato. Ora ci auguriamo che altri gruppi della grande distribuzione si sentano obbligati a cambiare le proprie strategie e si diffonda un risultato tanto importante per la salute dei cittadini.
Cordiali saluti.
Alessandro Mostaccio

 

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

farina integrale grano spighe

Aflatossine nelle farine biologiche: l’ultima bufala diffusa nel web. Ecco i dati e i documenti

Acquisto spesso prodotti biologici. Ho però scoperto di recente che alle farine biologiche viene consentito …

2 Commenti

  1. E’ veramente vergognoso che si facciano delle petizioni contro l’olio di palma senza conoscere le problematiche che ruotano intorno ad esso.
    Mi limito comunque a dire che esiste un’orgnizzazone per la sostenibilità dell’olio di palma (RSPO),alla quale produttori e consumatori(industrie alim. e dolciarie)hanno aderito.Inoltre si criticano i paesi produttori di olio di palma per la deforestazione, ma in pochi sanno che con gli accordi di kioto le nazioni dovrebbero avere in estensione territoriale il 50% di boschi e foreste e, udite udite, pare che la Malesia abbia il 64%del territorio coperto a foreste mentre la Francia abbia il 12%, quindi che metro di misura si stà usando visto che proprio la Francia a fatto e stà facento una campagna assurda conto il palma??