Home / Richiami e ritiri / Eurospin ritira le lasagne all’uovo Tre Mulini dagli scaffali dei supermercati senza fornire spiegazioni

Eurospin ritira le lasagne all’uovo Tre Mulini dagli scaffali dei supermercati senza fornire spiegazioni

Eurospin ritira lasagne
Eurospin ritira lasagne all’uovo dagli scaffali dei supermercati. Nella foto il cartello per avvisare la clientela

Un lettore ci segnala il ritiro di una partita di lasagne all’uovo da 500 grammi a marca Tre Mulini presso un supermercato Eurospin. L’avviso è comparso  il 22 agosto 2014 nel punto vendita di Vignola (Modena) e si riferisce al lotto di lasagne L4012 CN2, che riporta come termine minimo di conservazione il 12 luglio 2015.

 

Tre Mulini è uno dei marchi commerciali utilizzati da Eurospin, per proporre ai clienti prodotti confezionati da aziende alimentari per la catena di supermercati.

 

Contrariamente a quanto sarebbe logico aspettarsi, sulla pagina del sito dedicata ai ritiri non si trova nessun avviso, eppure la comunicazione è stata inoltrata a tutti i punti vendita che, se presente, hanno ritirato il lotto dagli scaffali ed esposto l’avviso per i consumatori.

 

Abbiamo cercato altre informazioni per capire quali sono i motivi del ritiro, ma non è stato possibile contattare i responsabili della catena, nonostante l’invio di alcune email e di numerose telefonate.

 

Sara Rossi

© Riproduzione riservata

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264  indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

purea di frutta babylove aflatossine

Tracce di aflatossine: richiamata purea di frutta per bambini Babylove di dm Drogerie Markt. Quattro prodotti coinvolti

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di diversi prodotti per bambini a base …

8 Commenti

  1. Peccato perchè la marca Tre Mulini è ottima. Anzi, forse per evitare una cattiva pubblicità hanno ritirato immediatamente il prodotto.

  2. Penso che già il fatto di avere ritirato della merce, senza spiegare la motivazione, sia sinonimo di serietà.
    A prescindere da quale sia il motivo è una cosa positiva.

    • Roberto La Pira

      Ritirare un prodotto quando c’è una motivazione rientra tra gli obblighi di legge come pure quello di avvisare i clienti. Eurospin però per la seconda volta in pochi giorni non risponde alle nostre richieste di chiarimenti sui motivi del ritiro e non pubblica nessuna notizia nello spazio che ha sul sito aziendale dedicato ai prodotti ritirati. Rispetto la sua idea , ma per noi non si tratta di un atteggiamento esemplare.

    • Concordo con Ornella. Il 99% dei consumatori non sarebbe in grado di interpretare correttamente molte delle dinamiche e motivazioni che generano un ritiro. L’unico risultato che si otterrebbe sarebbe il panico…molte volte ingiustificato.

  3. Lavoro nel settore e le cause di un ritiro possono essere molteplici. Con tutta probabilità il problema non è di rischio salute per i consumatori, altrimenti avrebbero dovuto fare un’allerta sanitaria.

  4. Se hanno provveduto al Richiamo tramite cartello…il rischio per la salute c’è! Altrimenti credo che se lo sarebbero risparmiati volentieri.
    E sicuramente è partita anche la segnalazione di allerta presso l’ASL competente.