Home / Richiami e ritiri / Gallette di mais bio Matt richiamate da Coop e altri supermercati. Via dagli scaffali anche mestoli Welkhome e zenzero Lucrom

Gallette di mais bio Matt richiamate da Coop e altri supermercati. Via dagli scaffali anche mestoli Welkhome e zenzero Lucrom

matt gallette mais bioAggiornamento del 3 settembre 2019: oltre a Coop, Bennet e Carrefour, anche il ministero della Salute e i supermercati Auchan e Simply hanno diffuso il richiamo delle gallette di mais biologiche Matt.

Coop, Bennet e Carrefour hanno diffuso il richiamo di un lotto di gallette di mais biologiche ‘Le Mais Bio’ a marchio Matt Non solo pane di A&D Spa per la possibile presenza di un corpo estraneo metallico. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 130 grammi con la data di scadenza 12/06/2020 (EAN: 8021581100028).

Le gallette richiamate sono state prodotte da Sanorice Italia Srl nello stabilimento di via Paesi Bassi 1, a Borgo Vercelli in provincia di Vercelli. Coop precisa che i prodotti interessati sono stati distribuiti nei punti vendita del Consorzio Nord Ovest, Coop Centro Italia, Alleanza 3.0 e Unicoop Tirreno.

A scopo precauzionale, si consiglia di non consumare il prodotto con la data di scadenza segnalata e restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde 800 300595.

Il ministero della Salute, invece, ha pubblicato il richiamo di un lotto di mestoli di plastica con il manico di silicone a marchio Welkhome, per la migrazione di ammine aromatiche primarie superiore al limite imposto dalla normativa europea (0,01 mg/kg). Gli utensili coinvolti sono venduti in quattro colori (arancione, azzurro, rosa e verde), con il numero di lotto P2015DH001 (codice a barre 8034048279823).

mestoli welkhomeI mestoli richiamati sono stati prodotti da Dinghong Imp. & Exp. Co. e distribuito da Due Esse Distribuzioni Srl, di via Mottola (zona industriale, km 2,2), a Martina Franca, in provincia di Taranto.

Per precauzione, si raccomanda ai consumatori in possesso dei mestoli segnalati si non utilizzarli e restituirli al punto vendita d’acquisto.

Il ministero ha diffuso anche l’avviso di richiamo di un lotto di zenzero in polvere a marchio Lucrom per la presenza di Salmonella. Il prodotto segnalato è venduto in sacchetti da 60 grammi con il numero di lotto L2275 e la data di scadenza 31/12/2021.

zenzero polvere lucrom salmonellaLo zenzero richiamato è stato prodotto da Lucrom Snc di Silvia e Fabrizio Lucini, nello stabilimento di via Concordia 41 a Renate, in provincia di Monza e Brianza.

In via cautelativa, si raccomanda di non consumare lo zenzero con il numero di lotto segnalato e di restituirlo al punto vendita d’acquisto, anche se è stato aperto.

Dal 1° gennaio 2019, Il Fatto Alimentare ha segnalato 99 richiami, per un totale di 152 prodotti, e 7 revoche. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

Per capire come funziona il servizio di allerta alimentare e come viene effettuato il ritiro dei prodotti dai punti vendita leggi il libro “Scaffali in allerta” edito da Il Fatto Alimentare. È l’unico testo pubblicato in Italia che rivela i segreti e le criticità di un sistema che ogni anno riguarda  almeno 1.000 prodotti alimentari. Nel 10-20% dei casi si tratta di prodotti che possono nuocere alla salute dei consumatori, e per questo scatta l’allerta. Il libro di 169 pagine racconta 15 casi di richiami che hanno fatto scalpore. I lettori interessati a ricevere l’ebook, possono fare una donazione libera e ricevere in omaggio il libro in formato pdf  “Scaffali in allerta”, scrivendo in redazione all’indirizzo ilfattoalimentare@ilfattoalimentare.it

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

formaggi fior di capra fiorone caprino spalmabile arrigoni

Richiamati i formaggi Fior di Capra Fiorone e caprino spalmabile Arrigoni per ‘sostanze inibenti’. Negative le analisi del produttore

Coop ha diffuso il richiamo precauzionale di un lotto di formaggi Fior di capra Fiorone …