Home / Pubblicità & Bufale / Bere alcol non aiuta a scaldarsi, il calore dura poco e poi si ottiene l’effetto contrario. Il parere dell’Istituto superiore di sanità

Bere alcol non aiuta a scaldarsi, il calore dura poco e poi si ottiene l’effetto contrario. Il parere dell’Istituto superiore di sanità

Bere alcol aiuta a scaldarsi? La risposta è: no. Lo spiega bene in questa nota l’Istituto superiore di sanità dicendo che si tratta di una sensazione temporanea e cutanea, avvertita solo in superficie. L’effetto “calore” si avverte perché l’alcol è un potente vasodilatatore ma, subito dopo averlo ingerito, provoca una reazione del tutto contraria al riscaldamento. I vasi sanguigni superficiali si dilatano, il sangue scorre più facilmente a livello superficiale e delle estremità (mani, piedi, viso…), la  pressione corporea, dopo un primo innalzamento, si abbassa e il calore si disperde all’esterno (ipotermia). Dopo aver bevuto alcolici, quindi, la dilatazione dei vasi sanguigni non solo dura poco, ma fa sì che il corpo, disperdendo calore all’esterno, si raffreddi più velocemente (1).

Ė ancora più pericoloso assumere alcol in caso di freddo intenso, quando si è esposti a basse temperature per lunghi periodi o se si è in un ambiente non riscaldato. L’assunzione di bevande alcoliche, abbassando la temperatura corporea, provoca uno stato di torpore per cui ci si addormenta più facilmente, aumentando di conseguenza il rischio di congelamento. Ciò spiega perché tanti alcolisti “senza tetto” muoiano assiderati.

Per proteggersi dal freddo e cercare di mantenere costante l’equilibrio termico, il nostro corpo ha bisogno di attivare il meccanismo contrario: la vasocostrizione. Grazie ad essa, i vasi sanguigni si restringono, la circolazione sanguigna sulla superficie cutanea rallenta, il flusso di sangue si sposta verso gli organi interni importanti (cuore, cervello, polmoni, fegato) diminuendo la perdita di calore verso l’esterno. Ė dunque tutto ciò a determinare una situazione di maggior benessere termico, non l’alcol (2)!

1. Ministero della Salute, Osservatorio Nazionale Alcol (ISS). Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi!

2. Ministero della Salute. Come proteggersi dal freddo: guida per la prevenzione.

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Influencer e integratori alimentari: Altroconsumo denuncia troppe informazioni ingannevoli sui social media

Nell’ambito di un progetto finanziato dalla Commissione europea (programma per la tutela dei consumatori 2014-2020), …

Un commento

  1. Avatar

    Meglio tardi che mai. È un principio ben conosciuto in naturopatia da decenni.