Home / Richiami e ritiri / Bacche di goji e Saltamix Abbasciano richiamati per residui di prodotti fitosanitari oltre i limiti

Bacche di goji e Saltamix Abbasciano richiamati per residui di prodotti fitosanitari oltre i limiti

bacche di goji saltamix abbascianoIl ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di diversi lotti di bacche di goji e di Saltamix con goji a marchio Abbasciano in seguito al riscontro di residui di prodotti fitosanitari oltre il limite consentito. I prodotti interessati dal provvedimento hanno i seguenti numeri di lotto e termini minimi di conservazione (Tmc):

  • Bacche di goji in confezione da 125 grammi, con i numeri di lotto 27878-319, 27934-326, 28249-009 e 28390-030 con i Tmc 05/2019 e 07/2019.
  • Bacche di goji in confezione da 500 grammi, con il numero di lotto 28316-018 e il Tmc 07/2019.
  • Bacche di goji in confezione da 10 kg, con il numero di lotto 170608-310 con il Tmc 11/2019.
  • Saltamix con goji in confezione da 150 grammi, con il numero di lotto 28164-353 e il Tmc 04/2019.

Le bacche di goji richiamate sono state prodotte dall’azienda Abbasciano Snc nello stabilimento di via 8 Marzo 4, a Trento.

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare le confezioni di bacche di goji e Saltamix con i numeri di lotto segnalati e riportarle al punto vendita in cui sono state acquistate.

Dal 1° gennaio 2019, Il Fatto Alimentare ha segnalato 12 richiami, per un totale di 34 prodotti, e 1 revoca. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

Ogni giorno oltre 40mila persone ci seguono.
Siamo indipendenti e liberi da logiche politiche e aziendali. Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori che coprono il 20% delle spese

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Igor gorgonzola blu

Igor richiama 5 marchi di gorgonzola, secondo il Ministero c’è presenza di Listeria. L’azienda replica: impossibile la revisione

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di diversi lotti di gorgonzola Dop dolce …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *