;
Home / Richiami e ritiri / Allerta alimentare: richiamato taleggio Dop per Listeria, segnalata pasta con senape non dichiarata

Allerta alimentare: richiamato taleggio Dop per Listeria, segnalata pasta con senape non dichiarata

Esselunga e il ministero della Salute hanno segnalato un nuovo caso di allerta alimentare: Mauri richiama un lotto di taleggio Dop a marchio Mauri per la “presenza di Listeria”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 200 grammi con il numero di lotto 2440010 e le date di scadenza 17/11/2021 e 20/11/2021.

Il taleggio richiamato è stato prodotto dall’azienda Emilio Mauri Spa nello stabilimento di via provinciale 11 a Pasturo, in provincia di Lecco (marchio di identificazione IT 03 48 CE).

In via cautelativa, l’azienda raccomanda di non consumare il prodotto con il numero di lotto e le scadenze indicate e restituirlo al punto vendita d’acquisto. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il produttore all’indirizzo e-mail mauri@mauri.it

Il ministero della Salute e Consilia (aggiornamento del 17 novembre 2021) hanno pubblicato gli avvisi di richiamo di un lotto ciascuno di penne rigate integrali bio Consilia e di farfalle n°265 Consilia Saper Scegliere perché è stata “rilevata la presenza dell’allergene senape”. I prodotti in questione hanno le seguenti caratteristiche:

  • Penne rigate integrali bio Consilia, in confezione da 500 grammi, con il numero di lotto 1197 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 16/07/2024
  • Farfalle n°265 Consilia Saper Scegliere, in confezione da 500 grammi, con il numero di lotto L510040 e il Tmc 26/01/2024.

La pasta integrale bio a marchio Consilia è stata prodotta da Pastificio Lucio Garofalo Spa nello stabilimento di via dei Pastai 42, a Gragnano, nella città metropolitana di Napoli. La pasta a marchio Consilia Saper Scegliere, invece, è stata prodotta da Pasta Zara Spa, nell’impianto di via Pio X a Riese, in provincia di Treviso.

L’allerta alimentare è rivolta alle persone allergiche alla senape, a cui si raccomanda di non consumare la pasta con i marchi e i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto. I prodotti interessati sono sicuri per i consumatori non allergici alla senape.

Dal 1° gennaio 2021, Il Fatto Alimentare ha segnalato 239 richiami, per un totale di 440 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: ministero della Salute, Esselunga

Il Fatto Alimentare da 11 anni pubblica notizie su: prodotti, etichette, pubblicità ingannevoli, sicurezza alimentare... e dà ai lettori l'accesso completamente gratuito a tutti i contenuti. Sul sito non accettiamo pubblicità mascherate da articoli e selezioniamo le aziende inserzioniste. Per andare avanti con questa politica di trasparenza e mantenere la nostra indipendenza sostieni il sito. Dona ora!

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

gelato tartufo iper infusi erba logica

Gelato tartufo e infusi di erbe assortiti: i richiami della giornata

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo a scopo precauzionale di un lotto di gelato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *