Chiacchiere, bugie o frappe, con bomboloni o krapfen e caramelle, con trombetta e cappellini di Carnevale

La catena di supermercati Coop ha segnalato il richiamo a parte del produttore di un lotto di frappe mosse a marchio Il Frescofresco. Il motivo indicato sull’avviso di richiamo è l’assenza in etichetta degli allergeni solfiti da vino, latte, soia e senape. Il provvedimento è stato diffuso anche dal Ministero della Salute: nell’avviso, tuttavia, la soia non è elencata tra gli allergeni non dichiarati (aggiornamento del 24/01/2024). I dolci di Carnevale in questione sono venduti in confezioni da 130 grammi con il numero di lotto L24006 e il termine minimo di conservazione (TMC) 24/05/2024.

L’azienda Santangelo Group ha prodotto e confezionato le frappe mosse richiamate. Lo stabilimento di produzione si trova in via G. Natta 22 a Terni. Coop fa sapere che il richiamo dei dolci di Carnevale interessa solo alcuni punti vendita della catena nella città di Roma e nella regione Toscana.Frappe mosse Santangelo Group richiamo 22.01.2024

A scopo precauzionale, l’azienda raccomanda alle persone allergiche a solfiti, latte, soia e/o senape di non consumare le frappe con il numero di lotto e il termine minimo di conservazione indicati. È possibile restituire il prodotto richiamato al punto vendita d’acquisto. Il consumo dei dolci segnalati non comporta rischi per le consumatrici e i consumatori che non sono allergici agli alimenti sopracitati. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l’azienda al numero 0744 812878.

Dal primo gennaio 2024 Il Fatto Alimentare ha segnalato 13 richiami, per un totale di 14 prodotti. Clicca qui per vedere tutti gli avvisi di richiamo, i ritiri e le revoche.

© Riproduzione riservata Foto: AdobeStock (copertina), Coop

Iscriviti al servizio gratuito di allerta via email

Iscriviti

Oppure al canale telegram

Iscriviti

0 0 voti
Vota
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Ci piacerebbe sapere che ne pensi, lascia un commento.x