Home / Archivio dei Tag: obesita (pagina 15)

Archivio dei Tag: obesita

Obesi adulti: sempre più numerosi in Europa, soprattutto nel Regno Unito. In Italia va meglio, ma la prevenzione è cruciale. Il rapporto Eurostat

sovrappeso obesita pancia

Gli europei adulti obesi sono tra l’8 e il 25% della popolazione: il rapporto pubblicato il 24 novembre da Eurostat conferma l’incidenza endemica dell’obesità nel nostro continente. Il dato si riferisce al periodo 2008/2009. Poca è la differenza tra uomini e donne, mentre ci sono ampie variazioni da un Paese all’altro. La percentuale cresce con l’avanzare dell’età e diminuisce dove …

Continua »

Dieta mediterranea, questa sconosciuta: gli italiani mangiano poca verdura e frutta. I risultati dell?Osservatorio ADI

Giusto un anno fa, il 17 novembre, la dieta mediterranea veniva proclamata dall’Unesco Patrimonio immateriale dell’umanità. Ma agli  italiani non sembra importare granché.  E’ vero che il 93% riconosce l’importanza di una dieta sana ed equilibrata, ma poi nella realtà solo il 56% delle persone segue i principi di una dieta corretta. È questo il risultato della terza edizione dell’Osservatorio …

Continua »

Torna l`Obesity Day: incontri con esperti di dietetica e nutrizione per combattere i chili di troppo.

Nel 1990 nel nostro paese gli adulti con eccesso di peso erano quasi 36 ogni cento. Nel 2009 se ne contavano ben 46 ogni cento. E la corsa sembra inarrestabile. Anno dopo anno sovrappeso e obesità aumentano, e gli italiani non hanno ancora piena consapevolezza dei rischi per la salute che i chili di troppo portano con sé. Per richiamare …

Continua »

Fast Food: secondo uno studio americano bisogna prima educare i genitori e poi i ragazzi a ridurre il cibo spazzatura

I fast food, si sa, sono amatissimi da bambini e ragazzi, nonostante sia ormai chiaro che gli alimenti di questi ristoranti hanno grandi responsabilità nell’aumento di peso che sta minando la salute dei più giovani, soprattutto in alcuni paesi. L’abitudine a frequentare i fast food, d’altro canto, è trasmessa ai figli da genitori che, non di rado, sono soliti mangiare …

Continua »

Le bibite in America si consumano in quantità allarmanti. E i giovanissimi assumono troppe calorie “vuote”

Ogni giorno un americano su due consuma quantità variabili di bevande zuccherate, soprattutto se è adolescente o giovane e oltrepassa molto facilmente i limiti consigliati da tutte le società scientifiche e dalle autorità sanitarie. Sono davvero allarmanti i dati appena resi noti dal Center for Disease Control and Prevention (Cdc) National Center for Health Statistics sui consumi delle “sodas”, ossia …

Continua »

Latte aromatizzato alla fragola o al cioccolato: i bimbi americani e nordeuropei ne vanno pazzi. Ma sono calorici e diseducativi per il gusto

In Italia non sono ancora molto diffusi, ma basta recarsi in un altro paese europeo, soprattutto del nord, come pure oltreoceano, per vederli in tutti i frigoriferi dei supermercati e nei distributori dei negozi: i latti aromatizzati sono ormai una presenza fissa, e talvolta dominante rispetto al latte semplice. Negli Stati Uniti, in particolare, sono amatissimi dai bambini. Al punto …

Continua »

Soft drink: Coca Cola, Pepsi e Aba fanno ostruzionismo per zittire chi le accusa di favorire l’obesità. Ma i consumi delle bibite zuccherate in Usa sono in calo

Refreshing Glass Of Cola

A molti commentatori, lo scontro in corso tra le autorità sanitarie statunitensi e l’American Beverages Association (Aba), colosso dei soft drink, sembra un film già visto: negli anni Novanta, quando le major del tabacco hanno utilizzato ogni mezzo a disposizione per cercare di mettere a tacere prima e rendere inutile poi la grande mole di studi che si andava accumulando …

Continua »

Stati Uniti: i cibi sono più light, ma la gente si abbuffa tutto il giorno e l’obesità aumenta. La cura? Ridurre porzioni, numero di pasti e snack

obesita grasso sovrappeso dieta 177115587

Nella piaga dell’obesità che colpisce gli Stati Uniti c’è un paradosso: negli ultimi 30 anni la densità energetica dei cibi (cioè le calorie apportate da ogni boccone) è diminuita, ma la gente continua a ingrassare a vista d’occhio. La colpa sarebbe dell’aumento del numero dei pasti nella giornata e, soprattutto, delle enormi porzioni servite in fast-food e ristoranti e degli …

Continua »

Le bibite light piacciono agli obesi, allargano il girovita e potrebbero favorire il diabete. Lo dicono ricercatori americani

bibite zuccherate

Negli Stati Uniti l’epidemia di obesità è un argomento all’ordine del giorno. Il tema è onnipresente nei notiziari televisivi, sui quotidiani e anche sulle riviste femminili dove c’è sempre almeno un articolo dedicato alla “dieta sana”. È normale che ogni giorno esca uno studio scientifico che cerca di individuare i colpevoli del sovrappeso degli americani, suggerendo soluzioni per mettere a  …

Continua »

Le bevande energetiche non sono adatte per i bambini: sono inutili, favoriscono obesità, carie e possono interferire con lo sviluppo del sistema nervoso.

Il magazine on line Nutraingredients-usa.com torna a occuparsi di energy drink, le bibite “nervine” che negli ultimi anni hanno conosciuto un vero boom negli Stati Uniti e anche in Europa, ma la loro innocuità per la salute, in particolare dei giovanissimi, è continuamente dibattuta. L’occasione per riparlarne è uno studio pubblicato sul numero di giugno 2011 della rivista Pediatrics, intitolato …

Continua »

Obesità dei ragazzi e videogiochi: restare per ore davanti al computer stimola la fame. L`aumento di peso non dipende solo dalla sedentarietà

L’uso di videogiochi è collegato a un aumento del peso che può sfociare nell’obesità. Per spiegare questa liaison dangereuse sono stati tirati in ballo, di volta in volta, le abitudini sedentarie – stazionare di fronte a un monitor non favorisce certo l’attività fisica -, le pubblicità più o meno occulte di cibo spazzatura, l’impoverimento delle relazioni sociali e molto altro. …

Continua »

Servono più cereali integrali nella dieta, dicono i nutrizionisti, ma gli italiani non lo sanno

In base alle raccomandazioni dietetiche internazionali, l’alimentazione quotidiana dovrebbe prevedere alcuni pilastri irrinunciabili: 5 porzioni di verdura e frutta (3+2), 2 litri d’acqua (anche assunta attraverso i cibi), l’uso di olio extravergine d’oliva e la sostituzione di buona parte (l’ideale sarebbe la metà) dei cereali raffinati (pane, pasta, riso, fette biscottate, dolci e alimenti per la prima colazione) con i …

Continua »

USA: l’esemplare battaglia di una scuola elementare per salvare i bambini dall’obesità

bambini correre

La lotta contro sovrappeso e obesità di bambini e adolescenti, negli Stati Uniti, viene seguita anche dalle comunità locali. L’ultimo esempio proviene da una scuola primaria nei sobborghi di Philadelphia, dove gli insegnanti e i genitori si sono mobilitati per promuovere un’alimentazione equilibrata per i loro bambini. In nome di un bene collettivo, la salute delle generazioni future. That’s America! …

Continua »

Regno Unito, industrie e supermercati firmano il patto governativo per la salute

Il ministero della Salute britannico ha annunciato il 15 marzo che 170 imprese della produzione e della distribuzione alimentare hanno sottoscritto una serie di impegni nell’ambito del “Public Health Responsibility Deal”. Obiettivo: incidere in modo effettivo sul benessere e la salute dei suoi cittadini, minacciati dall’ampia diffusione di diete squilibrate e dalla carenza di esercizio fisico. Oggi 27 milioni di …

Continua »

Lo yogurt Activia e Actimel responsabili dell’obesità infantile, l’ennesima bufala di internet

L’ennesima bufala corre in rete e le vittime questa volta sono i due yogurt Activia e Actimel di Danone, accusati di essere la causa dell’epidemia di obesità che colpisce i bambini (vedi il testo sopra). Dopo avere letto questa frase ho controllato la firma e quando ho letto Ospedale di Bellerive mi sono subito tranquillizzato. Ho pensato subito a un altro …

Continua »