Home / Nutrizione / Bocciata in California la proposta di legge che avrebbe obbligato ad avvertire che le bibite zuccherate contribuiscono all’obesità, al diabete e alla carie

Bocciata in California la proposta di legge che avrebbe obbligato ad avvertire che le bibite zuccherate contribuiscono all’obesità, al diabete e alla carie

bibite zuccherate
La proposta di etichettare le bibite zuccherate con le avvertenze sugli effetti su obesità e diabete è stata bocciata

I deputati della Commissione salute dell’Assemblea legislativa della California hanno bocciato la proposta di legge, già approvata dal Senato, che prevedeva l’obbligo di scrivere sui contenitori di bibite zuccherate, contenenti 75 o più grammi di zucchero ogni 330 ml, l’avvertenza che queste bibite zuccherate possono contribuire a provocare obesità, diabete e carie ai denti. La proposta ha ricevuto otto voti contrari e sette a favore, con quattro astenuti. Da un’idea dal senatore democratico Bill Monning, il disegno di legge è stato criticato da esponenti del suo stesso partito, oltre che dai repubblicani.

 

I produttori si sono opposti al provvedimento, contestando il fatto che prendesse di mira un solo tipo di prodotto, ignorandone altri come torte e caramelle, giudicandolo punitivo e ingiusto. Il cammino della proposta di legge non è definitivamente pregiudicato, perché è stata garantita la possibilità di riesame da parte della commissione che l’ha respinta, se il proponente ne farà richiesta.

 

Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: istockphoto.com

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

Con PayPal: clicca qui

Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

intestato a Ilfattoalimentare.it di Roberto La Pira indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

 

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Close up shot of an young successful man farmer is controlling with his hands at the moment harvested corn grains in a agricultural silo.

Nel 2100 dovremo produrre l’80% di calorie in più per sfamare 11 miliardi di persone. Lo studio pubblicato su PLoS One

Siamo sempre di più, e siamo anche più alti e più grassi. Ciò significa che …