Home / Allerta (pagina 40)

Allerta

Stelle di Natale, vischio e bacche rosse: belli, ma a rischio di intossicazione

Al Centro antiveleni – Centro nazionale di informazione tossicologica dell’Ircss Fondazione Maugeri di Pavia il 30% dei casi di intossicazione da veleni vegetali sono dovuti a piante natalizie. E allora, attenzione a come vengono maneggiate. Stella di Natale, vischio, bacche rosse di agrifoglio e pungitopo che, dotate di tossicità differente, possono provocare vari disturbi: da semplici irritazioni fino a sintomi …

Continua »

Ritirate dal mercato le Wacko`s della San Carlo: la trombetta gadget è pericolosa

  Le confezioni di  snack  Wacko’s della San Carlo, con all’interno un gadget a forma di piccola trombetta, sono state ritirate dal mercato.  Il 22 novembre l’azienda ha invitato i rivenditori a togliere i prodotti dagli scaffali. L’accusa formulata dal ministero della Salute è  chiara:  il gadget denominato “tifo trombetta” fabbricato in Cina, custodito in un sacchetto di plastica all’interno …

Continua »

Allerta botulino, ministero Salute ritira la "Crema di asparagi Le Salse " dell`Apicoltura Brezzo

La Regione Lombardia segnala il ritiro dagli scaffali dei punti vendita dei vasetti di “Crema di asparagi Le Salse “confezionati da “Apicoltura Brezzo srl” per un sospetto caso di intossicazione da botulino.  I negozi dovranno esporre un cartello avvisando i clienti di non consumare il prodotto. Il lotto interessato è  n. 2449 TMC 30/09/2012 e Lotto n. 1619 TMC 16/06/2012. …

Continua »

La Coca-Cola ritira 88 mila bicchieri al cadmio. E altre aziende la imitano

Il gigante delle bibite Coca-Cola ha annunciato il 22 novembre il ritiro volontario di 88 mila bicchieri di vetro causa contenuto di cadmio. Il ritiro è stato effettuato in via cautelativa in quanto, come afferma la stessa società, «i livelli sono molto bassi e non rappresentano un rischio per la salute». I bicchieri oggetto del ritiro sonos stati venduti nei …

Continua »

Ritirati dal mercato magneti a forma di cioccolatini : rischio soffocamento

  Il ministero della Salute il  29 ottobre 2010 ha disposto il ritiro dal mercato di magneti da appendere sulla porta del frigorifero a forma di cioccolatini. I gadget sono commercializzati dalla ditta Virca di Busto Arsizio (Va) e provengono dalla Cina. Il ministero considera questi gadget alla stregua di  giocattoli insicuri, perché sono troppo piccoli e se vengono accidentalmente …

Continua »

Allerta botulino: non consumare Broccoli alla napoletana frijarielli della marca La Rossa

Avviso ai consumatori su conserva vegetale “La Rossa”- Broccoli alla napoletana “FRIJARIELLI” Il Ministero della Salute  ha emanato un nuovo allerta botulino (è il quarto  quest’anno) dopo avere registrato due casi sospetti.Questa volta is tratta di una conserva vegetale con il marchio  “La Rossa”- Broccoli alla napoletana “FRIJARIELLI”  in olio di semi di girasole, in vasetti di vetro da 1 …

Continua »

La Fda negli Stati Uniti ritira dal mercato 500 milioni di uova contaminate da salmonella. Troppo affollamento e poca igiene negli allevamenti

 “Mosche, topi vivi, tracce di uccelli selvatici, ammassi di escrementi di pollo alti da 1 a 2,5 metri ….” sono questi i problemi evidenziati dalla Food and drug administration americana il 30 agosto, dopo la visita alle aziende  avicole che hanno dovuto ritirare 500 milioni di uova contaminate da Salmonella enteridis. La presenza nei capannoni di roditori e uccelli,  l’uso …

Continua »

Nocciolata Rigoni ritirata dal mercato, sull`etichetta manca l`indicazione delle mandorle

In seguito ad una segnalazione dell’associazione di consumatori  Altroconsumo la società  Rigoni di Asiago ha ritirato dal mercato la “Nocciolata – crema di cacao e nocciole”. Il problema riguarda la mancata indicazione nell’elenco degli ingredienti della presenza di tracce di mandorle. La questione  è molto delicata, perchè le mandorle rientrano nel gruppo degli alimenti considerati allergenici e la presenza anche …

Continua »

Kellogg: i cereali erano sgradevoli per colpa del metilnaftalene

Kellogg Company ha finalmente rivelato la sostanza chimica al centro dell’incidente relativo a un imballaggio contaminato che ha portato al richiamo di 28 milioni di scatole di cereali, il mese scorso. Il colosso alimentare ha dichiarato al sito Food productiondaily.com che i livelli elevati di un certo numero di idrocarburi, tra cui metilnaftalene, hanno causato il cattivo sapore e odore …

Continua »

Sistema di allerta europeo: il diario di una settimana evidenzia topi, salmonelle, listeria, aflatossine

L’elenco dei prodotti  alimentari ritirati dal mercato europeo  dall’11 al 15 gennaio 2010,  riassume bene quello  cosa succede in Europa tutte le settimane. In totale ci sono 47 segnalazioni (di cui otto italiane evidenziate in giallo )  con un assortimento variegato. Questo appuntamento si ripete 53 volte l’anno. Naturalmente si comincia con due topi morti  (uno nelle patatine alla paprika …

Continua »

Rasff: presto nuove regole e più informazioni sui prodotti ritirati dal mercato

In questi mesi la Commissione di Bruxelles sta discutendo come riformare  il Sistema di Allerta Rapido sugli Alimenti e Mangimi. Il sistema di allerta, avviato 30 anni fa, è ora esteso a tutti i 27 paesi funziona bene, anche se a volte si affolla di notizie che non riguardano rischi per la salute dei consumatori come quando vengono segnalate partite …

Continua »

Kellogg`s ritira negli Usa 26 milioni di cereali per la prima colazione per un problema di cattivo odore

Negli Stati Uniti  venerdì 25 giugno la Kellogg’s ha richiamato volontariamente 26 milioni di confezioni di cereali per la colazione. Si tratta di Froot Loops, Corn Pops, Apple Jacks, and Honey Smack. La decisione è stata presa dopo avere scoperto che le confezioni avevano un cattivo odore probabilmente dovuta all’imballaggio. La società ha messo a disposizione dei consumatori un numero …

Continua »

Ritirata partita di lepri argentine dal mercato: troppi pallini di piombo

Il 4 giugno il Ministero della salute invia a Bruxelles una comunicazione in cui   segnala di avere proceduto al ritiro dal mercato di una partita di lepri congelate argentine  per la presenza di corpi estranei. Ogni settimana a Bruxelles vengono inviate  dai vari organi di controllo europei 50 – 70 segnalazioni riguardanti il ritiro di prodotti dal mercato per i …

Continua »

Allerta in Svizzera per peperoni Aldi contaminati da Listeria. Come affronta il problema la Svizzera e cosa succede in italia

  L’Ufficio federale della sanità a Berna  il 28 maggio 2010 ha ricevuto una segnalazione dal Sistema rapido di allerta riguardante  i “Peperoni ripieni con formaggio di pecora antipasti Milfina 180 g” confezionato in Austria e  venduto in Svizzera dalla catena di supermercati  Aldi. L’azienda si è accorta nel corso di controlli interni che il prodotto risulta contaminato da Listeria …

Continua »