Home / Archivio dei Tag: resistenza agli antibiotici

Archivio dei Tag: resistenza agli antibiotici

La resistenza agli antibiotici cresce nei Paesi in via di sviluppo per il boom del consumo di carne: il 73% usato negli allevamenti

resistenza antibiotici piastre laboratorio batteri AdobeStock_105452319

La resistenza alle più importanti classi di antibiotici sta aumentando a un ritmo preoccupante in tutto il mondo, con una forte accelerazione nei paesi a medio e basso livello di sviluppo. La causa è senza dubbio l’aumento del consumo di carne, per ottenere la quale gli antibiotici vengono utilizzati sia a fini terapeutici, per cercare di contenere le infezioni negli …

Continua »

Il 60% di tutte le malattie umane proviene da animali. Appello dell’Oms per combattere la resistenza agli antibiotici

donna malata a letto

La resistenza agli antibiotici rappresenta una minaccia crescente per la salute. A causa dell’infezione da batteri resistenti ai farmaci, circa 700.000 persone muoiono ogni anno in tutto il mondo, e di queste circa 33.000 nell’area europea. Purtroppo il numero è in costante aumento. Molti  batteri, virus, funghi e parassiti colpiscono sia gli animali sia gli esseri umani, perché condividono ambienti  …

Continua »

Nuove regole Ue sui farmaci veterinari per combattere la resistenza agli antibiotici. Standard validi anche per gli alimenti importati

Piglet vaccination

Il Parlamento europeo ha dato il via libera alla nuova legislazione sull’autorizzazione all’immissione in commercio, la distribuzione e l’impiego dei farmaci veterinari. Le nuove norme vanno a sostituire la direttiva del 2001 e il regolamento del 2004, ritenuti ormai obsoleti, in particolare per quanto riguarda la consapevolezza dei rischi associati alla resistenza antimicrobica e agli sforzi necessari per combatterla. Il nuovo testo, …

Continua »

Antibiotici e allevamenti: sulla lotta alla resistenza agli antimicrobici dal Ministero solo buoni propositi. Intervista a Fabrizio de Stefani

maiale allevamento

I buoni propositi non bastano. È la prima considerazione che emerge leggendo le “Linee guida per la promozione dell’uso prudente degli antimicrobici negli allevamenti zootecnici per la prevenzione dell’antimicrobico-resistenza” rese pubbliche dal Ministero della salute. Un insieme di regole che però non delineano tempi e metodi precisi. Il documento, elaborato dalla Sezione per la farmacosorveglianza sui medicinali veterinari del Comitato …

Continua »

Resistenza agli antibiotici: un nuovo studio punta il dito contro l’impiego negli allevamenti, ancora grave problema globale

maiali

L’impiego indiscriminato nel passato di penicilline anche a basse dosi negli allevamenti di animali da reddito (il divieto in Europa è subentrato nel 2006) potrebbe avere avuto un ruolo più rilevante di quanto pensato nella diffusione di ceppi batterici resistenti all’ampicillina – una delle penicilline più usate in ambito umano – già nei primissimi anni dopo il suo arrivo in …

Continua »

Piano del ministero della Salute per contrastare la resistenza agli antibiotici. Obiettivo di riduzione del 30% di questi farmaci negli allevamenti entro il 2020

Per contrastare l’antibiotico resistenza, cioè lo sviluppo di super batteri in grado di resistere anche ai più potenti antibiotici, il ministero della Salute ha presentato un Piano nazionale, che si ispira a un approccio unitario per combattere il cattivo uso di questi farmaci nell’uomo come negli animali. Il piano prevede anche di monitorarne la presenza anche negli alimenti e nell’ambiente, …

Continua »

La resistenza agli antibiotici in Europa resta alta: il rapporto congiunto di Efsa e Ecdc. Preoccupazione per la Salmonella multifarmacoresistente

Alcuni batteri presenti nell’uomo, negli animali e nei cibi continuano a presentare resistenza ad antibiotici di largo utilizzo. È questa la conclusione dell’ultimo rapporto congiunto Efsa ed Ecdc, basato sui dati raccolti dagli stati membri nel 2015. Il risultati evidenziano una grave minaccia per la salute pubblica e per quella degli animali che causa infezioni in grado di provocare circa …

Continua »

Come si diffondono i batteri antibiotico-resistenti? Il video e l’infografica dell’ECDC in occasione della giornata europea

L’ECDC (Centro europeo per il controllo delle malattie), in occasione della giornata europea degli antibiotici, ha pubblicato un video (in inglese) e un’infografica disponibile anche in italiano, per spiegare come i batteri resistenti agli antibiotici  riescono a spostarsi dagli allevamenti di animali, dal cibo, dagli ospedali alle persone. A fianco del video in inglese dell’ECDC, abbiamo posizionato la traduzione del testo …

Continua »

Antibiotici: indagine su 25 grandi catene di ristorazione degli Stati Uniti sull’uso negli allevamenti. Qualche miglioramento per la carne di pollo

fast food

Una coalizione di organizzazioni non governative ha pubblicato la seconda indagine annuale sulle politiche e le pratiche relative all’uso degli antibiotici nella carne servita da 25 grandi catene di fast food e ristoranti negli Usa. Rispetto all’indagine di un anno fa, ci sono miglioramenti in alcune catene, in particolare per la carne di pollo. Tuttavia 16 di queste non hanno …

Continua »

Antibiotici nei polli? Unaitalia risponde all’inchiesta di Altroconsumo: meno 40% in quattro anni. Ma il problema resta

Dopo la recente inchiesta di Altroconsumo sulla presenza di batteri resistenti ai farmaci in alcuni campioni di carne e la campagna “Basta antibiotici nel piatto” lanciata da Consumer International, Unaitalia precisa qual è il ruolo del settore avicolo nella lotta all’antibiotico-resistenza nel nostro paese e annuncia di avere avviato, d’intesa con il Ministero della Salute, un piano volontario di riduzione …

Continua »

Polli senza antibiotici? Un’azienda USA dimostra che è possibile, spiegando come e perché sia possibile evitarli

pollo

È possibile che una grande industria allevi polli eliminando quasi completamente gli antibiotici? Secondo Mother Jones, rivista on line americana che si occupa di ambiente e diritti, sembra proprio di sì. L’industria è la Perdue, un gigante del settore, quarto produttore di pollame degli Stati Uniti e leader incontrastato nel Delmarva, la penisola nella costa Orientale che garantisce da sola …

Continua »

La California dice stop all’uso indiscriminato degli antibiotici negli allevamenti, per uso anche umano, ma non solo

Ancora una volta lo stato della California fa da apripista per quanto riguarda la sostenibilità e l’attenzione verso la salute e il benessere degli animali e degli uomini. Il Governatore dello Stato Jerry Brown ha infatti annunciato il varo di leggi statali molto più severe di quelle nazionali per quanto riguarda l’impiego di antibiotici (per uso anche umano, ma non …

Continua »

Antibiotici negli animali: linee guida dall’UE per sapere come comportarsi

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea sono state pubblicate le linee guida sull’uso prudente degli antibiotici in medicina veterinaria, partendo dal fatto che negli ultimi anni l’impiego massiccio di questi farmaci sull’uomo e sugli animali ha accelerato la comparsa e la diffusione di microrganismi resistenti. La situazione è peggiorata a causa della mancanza di investimenti nello sviluppo di nuovi antibiotici efficaci. …

Continua »

L’Italia è tra i paesi che consumano più antibiotici: eccessivo l’uso veterinario, ma anche medici e pazienti devono ridurre

farmaci veterinari

Solo 34 su 133 paesi sono preparati all’inevitabile attacco dei batteri resistenti agli antibiotici, compresi quelli di ultima generazione. Sulla base di questi dati l’OMS  ha invitato poche settimane fa i responsabili sanitari a predisporre piani di emergenza e, ha auspicato un impiego diverso delle molecole ancora efficaci utilizzate contro batteri, virus e parassiti patogeni per l’uomo. La responsabilità, secondo …

Continua »

Gli erbicidi possono determinare la resistenza dei batteri agli antibiotici, ma in fase di sperimentazione è un parametro che non viene testato

Una ricerca guidata da un team dell’Università neozelandese di Canterbury ha scoperto che gli erbicidi comunemente utilizzati, come Roundup, Kamba e 2,4-D, possono avere l’effetto di rendere i batteri resistenti agli antibiotici. In fase di approvazione, gli erbicidi possono essere testati anche per la loro capacità di uccidere i batteri ma non sono mai testati per verificarne altri possibili effetti. …

Continua »