Home / Archivio dei Tag: inquinamento

Archivio dei Tag: inquinamento

Microplastiche: spigole e i gamberetti sembrano sicuri. Le particelle non finiscono nel tessuto muscolare

Per chi ama mangiare pesce e crostacei c’è una buona notizia, almeno per quanto riguarda le spigole e i gamberetti: le microplastiche non vanno a finire nel tessuto muscolare, ma si fermano nell’apparato digerente o vengono espulse, e anche quando presenti non rappresentano una grave minaccia per la salute umana. Lo dimostrano due studi usciti negli stessi giorni, condotti in …

Continua »

Pesticidi nelle acque. Se ne trovano in 3 punti su 4, con percentuali in crescita. I valori sono al di sotto dei limiti

inquinamento acqua

Le sostanze chimiche inquinano le nostre acque, ce lo ricorda il rapporto “H2O – La chimica che inquina l’acqua” da poco pubblicato dall’associazione ambientalista Legambiente. Nell’articolo di Simonetta Lombardo, pubblicato sul sito Cambia la terra, che riproponiamo, si analizzano i dati dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). Aumenta la diffusione della contaminazione di pesticidi nelle acque superficiali …

Continua »

Metano: produzione record negli ultimi 20 anni. Un quarto deriva dagli allevamenti

La produzione di metano, negli ultimi vent’anni è aumentata a livelli record, del 10%, e le principali fonti sono due: le produzioni industriali e le emissioni dei veicoli, e gli allevamenti intensivi. Lo ricorda Nature ), in un allarmato articolo che sintetizza gli ultimi dati disponibili e che è uscito negli stessi giorni in cui Burger King sembra temere le ripercussioni …

Continua »

Coronavirus: mascherine e guanti. Una minaccia per i nostri mari? Il problema dello smaltimento dei dispositivi di protezione individuale

Dopo bottigliette di plastica e fazzoletti, dall’inizio del lockdown è sempre più frequente trovare mascherine e guanti abbandonati per strada, nei cestini della spazzatura o sulle spiagge. Nei giorni scorsi, l’immagine simbolo di questa abitudine, arriva dal Canada con la notizia dell’uccellino morto soffocato per essersi impigliato in una mascherina. Dal 9 marzo, i dispositivi di protezione individuale (dpi) sono diventati …

Continua »

Plastica monouso: nessun dietrofront sulle scadenze per lo stop deciso dalla Commissione Europea

Say No to Plastic Straws, Plastic Pollution Concept, Top View

In piena emergenza coronavirus, l’associazione europea dei convertitori plastici – EuPC, European Plastic Coverters –  ha inviato alla Commissione Europea una lettera, invitandola a prorogare di almeno un anno le scadenze previste dalla Direttiva 2019/904 (la cosiddetta Direttiva SUP) per la messa al bando di alcuni articoli in plastica monouso. Questo perché, stando al comunicato, l’epidemia COVID-19 starebbe mostrando “come …

Continua »

Coronavirus e pulizia delle strade: candeggina a Milano, acqua e sapone in Emilia. Misure utili?

Tutti hanno visto in televisione le immagini dei camion della nettezza urbana alle prese con il lavaggio delle strade mentre va in onda l’ultimo servizio sull’epidemia da coronavirus. Molti pensano a un’operazione di pulizia straordinaria in grado di eliminare virus, batteri e quant’altro. Ma è proprio così? A Milano per esempio il lavaggio delle strade viene fatto periodicamente con acqua, …

Continua »

Prodotti in plastica monouso: chi è preparato per la Direttiva Eu? I progetti che funzionano in Europa

bottiglie plastica mare inquinamento

Il tema della plastica monouso è ormai oggetto di forte discussione. Proprio in questi giorni il ministero dell’Ambiente sta cercando di definire le basi per avviare una strategia green che consenta al Paese di arginare il problema della plastica allineandosi a decisioni già prese in altre nazioni europee. Ma le pressioni, provenienti da più parti, sono fortissime: diverse associazioni di …

Continua »

Fridays for the future, la generazione che dice no alle bottigliette di plastica di acqua minerale

Nella bellissima manifestazione di oggi a Milano per Friday for the future, ho visto sfilare per un’ora oltre 70 mila ragazzi con tantissimi cartelli colorati pieni di scritte contro l’inquinamento, la distruzione dell’ambiente e i modelli di vita e di consumo poco eco-frienfly. Un’altra cosa mi ha colpito: non visto bottigliette di plastica di acqua minerale. È vero non c’era …

Continua »

Novamont: la scienza conferma biodegradabilità del Mater-Bi. Ma no a comportamenti irresponsabili

sacchetto plastica mare

Dopo gli studi dell’Università di Pisa che dimostrerebbero come uno smaltimento non corretto dei sacchetti compostabili possa influire negativamente sulla germinazione delle piante, arrivano quelli di Novamont. L’acceso confronto, scatenatosi dopo la pubblicazione degli studi dell’ateneo pisano sulla rivista scientifica “Ecological Indicators” (abstract), ha spinto l’azienda produttrice del Mater-bi, ad approfondire la questione; un importante programma di studi è stato …

Continua »

I sacchetti in bioplastica potrebbero influire sulla germinazione (se non smaltiti correttamente): criticità sulla metodologia dello studio scientifico

In seguito alla pubblicazione dello studio inglese secondo cui le plastiche biodegradabili non sarebbero soggette a decomposizione così rapida come ci si aspetterebbe, sono state fatte ulteriori indagini comparative tra i vecchi sacchetti in polietilene e quelli in materiale compostabile, attualmente in commercio nei supermercati, prodotti con una miscela di polimeri a base di amido. Un team di biologi e …

Continua »

Acqua minerale: i consumi italiani sono da record mondiale. Un disastro ambientale ed economico, ma l’industria è soddisfatta

bottiglie plastica mare inquinamento

Gli italiani sono i più grandi bevitori di acqua minerale in bottiglia al mondo. I numeri fanno paura: 221 litri a testa all’anno. Di fronte a questo poco invidiabile record che dovrebbe mortificare l’animo di qualsiasi persona con un minimo di coscienza ambientalista, c’è chi riesce a vedere aspetti positivi. La Federazione italiana delle industrie delle acque minerali naturali e …

Continua »

SOS letami, l’inquinamento da deiezioni animali è fuori controllo: a rischio acque, terra e clima. Una conseguenza dimenticata del consumo di carne

Feeding dairy cows in a farm

Tra le cause più importanti e meno note del cambiamento climatico ce n’è una a cui è urgente porre rimedio: quella delle deiezioni degli animali da allevamento, che stanno avvelenando le acque, la terra e l’atmosfera. A lanciare l’allarme è il Guardian, che riassume la situazione: secondo le ultime stime, se non ci saranno cambiamenti immediati, nel 2030 la quantità …

Continua »

Microplastiche nelle acque minerali e di rubinetto: buoni i risultati delle analisi della rivista francese Que Choisir

microplastiche plastica inquinamento contaminazione nanoplastiche

La rivista francese dei consumatori Que Choisir ha analizzato 20 marche di acqua in bottiglia e sette di rubinetto alla ricerca di microplastiche. I test hanno riguardato 12 naturali e 8 gasate, e contemporaneamente l’acqua di rubinetto di sette grandi citta: Lille, Strasburgo, Nante, Lione, Tolosa e Marsiglia. Sono stati prelevati tre campioni per ogni città e tre per ogni …

Continua »

Microplastiche trovate ovunque si cercano, dai fiumi britannici alle montagne svizzere. E si scopre che possono ospitare batteri pericolosi

6 pack ring underwater plastic ocean

Le microplastiche, cioè le particelle di plastica il cui diametro è inferiore ai cinque millimetri, sono ormai ovunque. E la conferma arriva come una doccia fredda ogni qualvolta la si vada a cercare, a qualunque latitudine e nei più diversi tipi di campioni. Gli ultimi in ordine di tempo sono 40 tra laghi, fiumi e bacini britannici, che in uno …

Continua »

Il Fatto Alimentare sostiene il Fridays For Future. Scendiamo in piazza per manifestare contro i cambiamenti climatici

Il Fatto Alimentare aderisce al Global Strike for Future il prossimo venerdì 15 marzo, contro i cambiamenti climatici causati dall’uomo e dal modello produttivo imposto e il loro impatto sul pianeta. A riportare prepotentemente l’attenzione sul tema è stata una ragazzina svedese, Greta Thunberg, che da mesi ormai e denuncia l’indifferenza dei politici e invita la comunità internazionale ad agire …

Continua »