Home / Archivio dei Tag: imballaggi (pagina 3)

Archivio dei Tag: imballaggi

Imballaggi alimentari: il 2013 si prospetta un anno di grande fermento legislativo. L’Italia è all’avanguardia per norme e regolamenti

contenitori

Il 2013 si prospetta come un anno in cui vi sarà grande fermento in campo legislativo per gli imballaggi e i materiali a contatto con gli alimenti. A livello europeo ed italiano sono previste evoluzioni sia per i prodotti normati sia per quelli privi di legislazione.   La ceramica è solo uno dei materiali coinvolti nel processo di aggiornamento: la …

Continua »

Novità per gli imballaggi, il sito Food packages esamina i più interessanti: dalla lattina facile da aprire alla plastica che non fa ammuffire il formaggio

Il Benelux Packaging Awards De Gouden Noot 2012 è stata una straordinaria occasione per verificare lo stato dell’arte delle innovazioni europee nel campo del packaging. Proponiamo un articolo ripreso dal sito Food Packages che illustra le novità più interessanti. Ai primi tre posti si sono classificati imballaggi ottenuti da materiali classici come: vetro, cartone e plastica. Il prestigioso premio è stato vinto …

Continua »

Allergie alimentari: si parla di nuovi film plastici a base di siero di latte. Servono indicazioni specifiche per le persone intolleranti?

Spettabile redazione, ho un quesito che non riguarda un alimento, ma il suo imballo. Si tratta della pellicola  per confezionare i prodotti  preparata con siero di latte, un argomento trattato sul sito da Luca Foltran in un articolo, molto interessante. Non è ancora stato brevettato, ma come pensa l’azienda di informare il consumatore allergico? Perché dovrà avvertirlo che l’imballo contiene …

Continua »

Troppe padelle e forchette cinesi cedono metalli pericolosi. Manca una legge europea per le migrazioni di cromo, nichel e manganese negli oggetti da cucina

In Europa non esiste una regolamentazione unica sulla cessione negli alimenti di residui di metalli pesanti come cromo, nichel e manganese presenti negli utensili di cucina. Eppure ogni settimana il Sistema di allerta rapido europeo (RASFF) riporta segnalazioni relative all’eccesso di migrazione di metalli come cromo, nichel e manganese… da articoli in acciaio inossidabile. L’elemento curioso è che la maggior …

Continua »

Bisfenolo A, sempre più accesa la discussione sulla messa al bando del plastificante

Le ultime evoluzioni legislative sulla questione del bisfenolo A interessano l’Argentina, che il 5 Marzo si è allineata con le decisioni di altri Paesi sudamericani vietando l’importazione, la fabbricazione e la vendita di biberon contenenti questa sostanza plastica. Altri Paesi come il Brasile e l’Ecuador avevano già imposto un divieto simile rispettivamente nel gennaio 2012 e nell’ottobre 2011.   Ma …

Continua »

Troppo Bisfenolo A nei contenitori per alimenti. Uno studio valuta l`accumulo esagerato nel corpo umano

Dalla scorsa primavera il bisfenolo A (BPA) non viene più usato nei biberon venduti nell’Unione Europea, ma non è scomparso dalla tavola dei cittadini. Se ne produce ancora moltissimo, buona parte del quale finisce in resine e plastiche impiegate in imballaggi e stoviglie. Uno studio pubblicato su JAMA, prende in esame il Bisfenolo A presente nelle lattine a banda stagnata …

Continua »

Vino in bottiglie di carta: dall`Inghilterra un packaging innovativo per ridurre l`impatto ambientale

La notizia del vino in bottiglie di carta arriva dall’Inghilterra, dove i nuovi contenitori sono ritenuti più ecologici e leggeri. L’iniziativa, proposta in questi giorni sul quotidiano inglese The Guardian, parte dal presupposto che nei prossimi 7 anni in Gran Bretagna non ci saranno terreni disponibili per ospitare nuove discariche. Greenbottle, l’azienda produttrice degli originali contenitori in carta, ha deciso …

Continua »

Efsa: finalmente le linee guida per la valutazione dei rischi di migrazione dei materiali sintetici a contatto con gli alimenti

Oltre alla plastica, materiale la cui legislazione è armonizzata a livello europeo, esiste una grande varietà di materiali sintetici – vernici, carta e cartone, adesivi, inchiostri da stampa e gomma – per i quali non esistono regole. Questi materiali non sono coperti da una specifica normativa e migliaia di sostanze utilizzate per produrli non sono state valutate in merito alla …

Continua »

Imballaggi in cartone riciclato. I rischi di contaminazione da inchiostro sugli alimenti in uno studio svizzero

Chi crede che la pasta nelle scatole di cartone sia più “sicura” rispetto a quella nelle confezioni trasparenti si sbaglia. A dirlo è il nuovo studio pubblicato su Packaging Technology and Science da Koni Grob, chimico dell’Official Food Control del Cantone di Zurigo. Il cartone che si usa per confezionare alimenti, infatti, di solito è riciclato e per questo può …

Continua »

CNR propone un prototipo di pellicola per alimenti con antibatterico: nuove prospettive per la scadenza dei prodotti

Una pellicola per alimenti in grado di annientare batteri e altri agenti patogeni? E’ un progetto che si sta concretizzando, proprio mentre l’allarme per il batterio killer ripropone il tema della sicurezza alimentare. Grazie all’ICTP, l’Istituto di chimica e tecnologia dei polimeri del CNR di Pozzuoli, che ha sperimentato con successo un imballaggio alimentare a base di polipropilene – una …

Continua »

Eliminare le vaschette di polistirolo: la California approva il provvedimento

In California il Senato ha approvato il disegno di legge che vieta l’utilizzo di vaschette per alimenti in polistirolo dal 1 Gennaio 2014 per ristoranti e supermercati. La schiuma di polistirene espanso, comunemente conosciuta come polistirolo, è un materiale plastico leggero ed è considerata una delle cause  dell’inquinamento degli oceani per via degli scarichi domestici. Secondo il California Department of …

Continua »

La bufala del latte pastorizzato 5 volte: i codici sulle confezioni non hanno nulla a che fare con il prodotto

Come spesso accade, ilfattoalimenare si trova a smascherare alcune “bufale” che dilagano su Internet. Questa volta parliamo della mail, comparsa in rete per la prima volta nel 2007 e ritornata in auge qualche mese fa, dove si afferma che il latte fresco scaduto rimasto invenduto viene ritirato dal produttore per essere sottoposto a un nuovo trattamento termico, riconfezionato e rimesso …

Continua »

A Natale la raccolta differenziata non va in vacanza. Le regole d`oro da non dimenticare

La raccolta differenziata non va in vacanza. Anzi: il Natale è proprio un periodo di pattumiere straripanti. Attenzione, dunque, a non dimenticare le regole d’oro del corretto riciclo. O a impararle. Già, perché da una recente indagine Ipsos commissionata da Comieco (Consorzio nazionale recupero e riciclo imballaggi a base cellulosa), emerge che se 8 connazionali su 10 fanno ormai la …

Continua »

Sostenibilità, la sfida del packaging

In Europa i rifiuti degli imballaggi alimentari costituiscono il 65 per cento del totale dei rifiuti da imballaggio. Questi a loro volta rappresentano il 5 per cento circa dei rifiuti complessivi. Centinaia di milioni di tonnellate di materiali. L’industria alimentare si trova perciò ad affrontare la sfida tecnologica di ridurre i materiali da imballo senza compromettere la qualità e la …

Continua »

I programmi dell`Efsa per il 2010: aromi, etichette, nanoparticelle

I documenti che saranno pubblicati nel 2010 dell’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) con sede a Parma, sono destinati a scatenare riflessioni e polemiche in tutto il settore alimentare. A gennaio si comincia con un dossier sulla tossicità di 2.800 aromi utilizzati in tutti i prodotti confezionati. La questione è delicata perchè per la prima volta un’autorità scientifica europea …

Continua »