Home / Lettere / Bicchierini da caffè Eurospin compostabili: c’è un errore sull’etichetta. Risponde l’esperto e la catena di supermercati

Bicchierini da caffè Eurospin compostabili: c’è un errore sull’etichetta. Risponde l’esperto e la catena di supermercati

EurospinBuongiorno, ho trovato una discrepanza su alcune confezioni di  bicchierini per il caffè acquistati da Eurospin. Come si vede nelle foto, sulla confezione esterna c’è scritto che si tratta di bicchierini in Mater-Bi, biodegradabili e compostabili. Tuttavia, se si osserva il fondo dei bicchierini, il codice riportato è “06”, che indica il materiale polistirene. Non sono ferrato in termini di legislazione alimentare, specie per i food contact material, ma a tutti gli effetti il polistirene è una plastica convenzionale. Luca

Alla domanda del lettore risponde Luca Foltran, esperto di packaging e sicurezza dei materiali.

I bicchieri sono marchiati come PS e non Mater-Bi come scritto sulla confezione

La situazione è piuttosto strana perché sull’involucro esterno si parla di bicchieri realizzati in Mater-Bi mentre i bicchieri sono marchiati come PS (polistirene) e queste sono  già di per sé informazioni in contrasto tra loro. Esistono anche tipologie  di PS compostabili, ma si tratta di articoli che non ho mai trovato in commercio. Il problema è il contrasto di informazioni tra le scritte, Mater-bi e PS, un dubbio che solo l’azienda può risolvere.

Luca Foltran

Di seguito la risposta di Eurospin.

Gentile cliente, purtroppo quanto da lei riscontrato è dovuto a un errore di stampa da parte del nostro fornitore. La ringraziamo per la segnalazione perché ci ha permesso di individuare il problema. Al momento abbiamo temporaneamente ritirato il prodotto dalla vendita. Le confermiamo comunque la conformità ai requisiti di compostabilità e biodegradabilità, si tratta solo di un errore di stampa.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

Roberto La Pira

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Auguri a tutti i lettori e grazie per le donazioni. Buone feste!

Auguri a tutti coloro che anche quest’anno ci hanno seguito. Si tratta di persone attente …