Home / Pubblicità & Bufale / Pubblicità: l’acqua minerale con il 300% in più di ossigeno! La strana favola di un murales indiano

Pubblicità: l’acqua minerale con il 300% in più di ossigeno! La strana favola di un murales indiano

acqua minerale india
acqua minerale india

Un lettore ci segnala un murales pubblicitario fotografato a Goa in India nel 2009 (vedi foto) che vanta il 300% in più di ossigeno nell’acqua minerale! Tutti sanno che l’acqua contiene ossigeno, basta osservare la formula chimica (H2O) e fare due conti per rendersi conto che le molecole di ossigeno rappresentano l’88.8%. Diciamo pure che poi la solubilità dell’ossigeno dipende dalla temperatura, più sale meno molecole si trovano nell’acqua (9 mg/l a 25 °C,  circa 15 mg/l a 0 °C).

 

Anche volendo arricchire la bottiglia di ossigeno giocando sulla temperatura il giochino non funziona perchè l’acqua diventa ghiaccio. A questo punto è proprio difficile capire come può la bottiglia di Oxyrich aumentare la quantità di ossigeno del 300% come indicato dalla pubblicità. Il lettore (con un certo umorismo) precisa che, anche volendo pensare ad un arricchimento utilizzando gli isotopi radioattivi dell’ossigeno (più pesanti), la massa dell’ossigeno rappresenterebbe il 90.0%: un valore decisamente  lontano dal 300%.

 

Insomma… scrivere che la bottiglia di Oxyrich ha il 300% in più di ossigeno (rispetto a cosa?) non è proprio come bere un bicchiere d’acqua (fresca)!

 Andrea T

 

© Riproduzione riservata

Foto: Andrea

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

modelle

Basta anoressia e bulimia nella pubblicità. Importante decisione dello Iap contro immagini del corpo ispirate a modelli estetici

Domani 9 marzo 2019 entra in vigore un nuovo articolo (12 bis) del codice di …

2 Commenti

  1. Probabilmente , tenendo conto dei pesi atomici, e che l’acqua ha una formula abbastanza nota : H2O, e che l’idrogeno pesa solo 1, il calcolo è giusto, anche se dal punto di vista nutrizionale la pubblicità, ovvia dal punto di vista chimico, è fuorviante. Forse nell’immaginario del paese l’ossigeno ha una valenza pubblicvitaria importante.

  2. Esatto, manca il termine di paragone, come quel detersivo “ecologico” che negli anni 80 riportava, sulla bottiglia, “fino al 50% di plastica in meno”.
    Qui si ha il 300% di ossigeno in più.
    In entrambi i casi, rispetto a cosa?
    Quest’acqua sarà paragonata per caso al carbone? Non è chiaro poi quali benefici apporterebbe all’organismo, posto che l’invecchiamento e i radicali liberi (in gergo, ROS) in realtà sono ossidazioni…