Home / Richiami e ritiri / Lidl ritira in Sicilia mais e mix di verdure surgelate Freshona e Green Grocer’s per rischio Listeria. Il richiamo collegato al focolaio di listeriosi in cinque Paesi

Lidl ritira in Sicilia mais e mix di verdure surgelate Freshona e Green Grocer’s per rischio Listeria. Il richiamo collegato al focolaio di listeriosi in cinque Paesi

mais mix verdure surgelati freshona listeria

Aggiornamento del 12/07/2018: il Ministero della salute, in data odierna, e Lidl fanno sapere che i due prodotti sono distribuiti da Lidl anche con il marchio Green Grocer’s. Anche in questo caso il richiamo interessa tutti i lotti e le scadenze, e riguarda sclusivamente la Regione Sicilia.

Lidl Italia ha richiamato tutti i lotti di mais surgelato e mix di verdure surgelate a marchio Freshona perché non si può escludere una contaminazione da Listeria monocytogenes. Il mais surgelato è distribuito in sacchetti da 450 grammi (codice a barre 20417963), mentre il mix di verdure è venduto in sacchetti da 1 kg (codice a barre 20039035).

lidl mais mex verdure green grocer's surgelati listeriaI surgelati interessati sono stati prodotti per Lidl dall’azienda belga Greenyard N.V.. Il richiamo è scattato in seguito a un focolaio di listeriosi che ha interessato 47 persone, di cui 9 decedute, in cinque paesi europei (Austria, Danimarca, Svezia, Regno Unito e Finlandia) ed è stato ricondotto in un primo tempo al mais surgelato e poi anche ad altri prodotti confezionati nello stabilimento ungherese della Greenyard. Tutte le confezioni di frutta e verdura surgelata prodotte nell’impianto di trasformazione tra il 2016 e il 2018 sono state ritirate dai supermercati e richiamate.

Lidl Italia e Greenyard fanno sapere che i due prodotti richiamati sono stati venduti esclusivamente nella regione Sicilia. A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare il mais e il mix di verdure Freshona segnalati e di restituirli in un punto vendita Lidl, dove saranno rimborsati, anche senza presentare lo scontrino.

Dal 1° gennaio 2018, Il Fatto Alimentare ha segnalato 69 richiami, per un totale di 128 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264
indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2018. Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Salmonella bacterium drawn on eggs

Salmonella, richiamate le uova fresche in guscio a marchio Ovo Fucens

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di diversi lotti di uova fresche in …

Un commento

  1. È semplicemente vergognoso che nel punto vendita dove ho comprato i prodotto freshona non ci sia un avviso di richiamo.
    Mai più lidl.