;
Home / Lettere / Gelato artigianale: ma serve proprio l`abbattitore di temperatura? Il parere dell`esperto

Gelato artigianale: ma serve proprio l`abbattitore di temperatura? Il parere dell`esperto

Ho letto il vostro articolo sul gelato artigianale e non mi è chiaro un punto. Una gelateria che decide di usare  frutta fresca e vuole surgelarla, deve obbligatoriamente possedere un abbattitore di temperatura o no? E questo strumento ha una funzione esclusivamente igienica o influisce anche sulla qualità del gelato.

Sofia

 

Gentile Sofia,

Sulla questione dell’abbattitore di temperatura abbiamo chiesto a Vittorio Gagliardi, presidente dell’Istituto Italiano Alimenti Surgelati (IIAS) se in una gelateria artigianale è necessario avere l’abbattitore di temperatura per congelare la frutta fresca da utilizzare in un secondo tempo.

 

La risposta è stata chiara: non è necessario avere l’abbattitore di temperatura in quanto il gelato non viene venduto con l’etichetta di prodotto surgelato.

La frutta lavata e mondata in piccoli pezzi può essere messa in freezer per la congelazione, in buste chiuse non troppo spesse e poste vicino alla parte più fredda del congelatore. Sulle buste occorre indicare la data di produzione e il tempo in cui il prodotto deve essere utilizzato (una sorta di termine minimo di conservazione).

 

L’abbattitore di temperatura non è comunque inutile; se il raffreddamento avviene in tempi più brevi, diminuisce la rottura delle cellule durante il raffreddamento e la frutta mantiene meglio il sapore e il gusto quando viene aggiunta al gelato.

 

Foto: Photos.com

 

Avatar

Guarda qui

Selection of colourful smoothies on rustic wood background

“Cellule di arancia”: cosa sono? Una lettrice chiede chiarimenti sugli smoothie della Lidl

A volte l’elenco degli ingredienti può essere difficile da decifrare, sia perché in alcuni prodotti …