Home / Etichette & Prodotti / Come leggere le etichette? Una galleria fotografica con le nuove regole che entreranno in vigore a dicembre

Come leggere le etichette? Una galleria fotografica con le nuove regole che entreranno in vigore a dicembre

leggere le etichette false leggere latte 159406067È la prima volta che il Ministero della salute pubblica l’opuscolo “Etichettatura degli alimenti. Cosa dobbiamo sapere in cui descrive in modo meticoloso le diciture che dovranno essere presenti sulle confezioni prendendo spunto dal Regolamento (UE) 1169/2011, in vigore dal 13 dicembre 2014. L’altra novità è la scelta di una grafica accattivante che facilita la lettura di argomenti importanti ma non certo semplici.

Tra le nuove regole spicca quella sulle dimensioni minime delle scritte 1,2 mm, sull’indicazione chiara del grasso vegetale impiegato (olio di palma, olio di soia…), oltre alle norme da rispettare per classificare un alimento come povero di grassi, zucchero, sale, ecc… La galleria fotografica riassume il testo del Ministero.

[wzslider height=”600″ transition=”‘slide’” info=”true”]

 

© Riproduzione riservata

Foto: Thinkstockphotos.it

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

germania nutri-score

Il Nutri-Score conquista anche la Germania. L’etichetta a semaforo francese preferita dal 57% dei consumatori tedeschi

Anche la Germania adotterà ufficialmente il Nutri-Score. Lo ha annunciato la ministra federale per l’Alimentazione …

9 Commenti

  1. Avatar

    Il lavoro fatto dal Ministero della salute sembra interessante… Speriamo dia i suoi buoni frutti nel prossimo futuro!

    • Avatar

      sarebbe utile fare un video al supermercato prendendo in esame tre prodotti per ogni categoria per capire quale dei tre e’ meglio sotto l’aspetto degli ingredienti.Se mi date una mano possiamo farlo tramite Google Hangout ,se c’e’ uno o piu’ persone del settore che possono partecipare a questi incontri in videoconferenza.Fatemi sapere Grazie

  2. Avatar

    non ho trovato riferimenti per il contenuto in sale é possibile averli?
    Anticipatamente grazie.
    Vincenzo Dieci

  3. Avatar

    Non mi pare proprio che la denominazione di un alimento prevista dal Reg. UE 1169/2011 corrisponda a quella indicata sull’opuscolo del Ministero che avrebbe potuto spendere qualche riga in più su questo aspetto.
    Giuseppe

  4. Avatar

    Spero di aver capito le nuove disposizioni. E vi chiedo: che cosa vuol dire ‘Paese di origine o di provenienza”?
    Lo capisco se parliamo di una materia prima o di un semi/lavorato. Anche se comunque mi piacerebbe conoscerne la filiera: da dove viene, dove è stata semi/trasformata, etc.
    Ma per esempio per un prodotto trasformato le indicazioni del luogo di origine, di trasformazione, di confezionamento, dove le troveremo?
    grazie mille

  5. Avatar

    Buongiorno, non ritrovo il mio commento..
    chiedevo a proposito delle informazioni sull’origine dei prodotti, della materia prima, dei luoghi dove avvengono le trasformazioni, etc.
    Non capisco se queste informazioni rimarranno oppure ci saranno parzialmente, perché nel vostro schema non le trovo! Trovo solamente il luogo dello stabilimento e/o del Brand.
    grazie