Home / Richiami e ritiri / Ikea richiama i piani cottura a gas Eldslåga venduti prima del 2018. Monossido di carbonio oltre i limiti: necessaria una riparazione

Ikea richiama i piani cottura a gas Eldslåga venduti prima del 2018. Monossido di carbonio oltre i limiti: necessaria una riparazione

ikea piano cottura gas eldslaga neroIkea, con un avviso importante ai consumatori, informa che a scopo precauzionale è necessario riparare i piani cottura a gas Eldslåga, perché le emissioni di monossido di carbonio sono superiori ai limiti stabiliti dall’Unione europea. La campagna, scattata in seguito a un’indagine dell’autorità belga di controllo del mercato, interessa tutti i piani cottura Eldslåga acquistati prima del 1° gennaio 2018.

Il colosso svedese fa sapere che “a causa di un errore umano presso il fornitore, nel bruciatore rapido è stato installato l’iniettore di gas sbagliato. Di conseguenza, i livelli di emissione di monossido di carbonio (CO) sono superiori ai valori stabiliti dall’Unione Europea. Le indagini hanno dimostrato che non sono presenti elevati rischi di incendio o esplosione. IKEA non ha ricevuto segnalazioni di incidenti.”

piani cottura ikea eldslaga bruciatore riparazione
In attesa della riparazione, Ikea invita a non utilizzare il bruciatore indicato

I piani cottura da riparare sono stati venduti in Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Islanda, Repubblica Ceca, Croazia, Lituania, Serbia, Russia, Slovacchia, Ungheria, Polonia, Spagna, Regno Unito, Irlanda, Italia, Portogallo, Austria, Germania, Belgio e Francia.

Per la riparazione dei piani cottura interessati è necessario un intervento a domicilio. I consumatori che hanno acquistato il prodotto possono contattare il numero verde 800 924646, dalle 9 alle 20, dal lunedì alla domenica, per fissare un appuntamento con l’assistenza tecnica. In attesa della riparazione, Ikea raccomanda di non utilizzare il bruciatore rapido in alto a destra (vedi foto sopra).

Dal 1° gennaio 2018, Il Fatto Alimentare ha segnalato 50 richiami, per un totale di 106 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare basta anche un euro.

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Cremoso alla soia bianco Despar Veggie richiamato per allergeni non dichiarati. Ma il ministero non specifica quali…

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo un lotto di cremoso alla soia bianco …