Home / Richiami e ritiri / Supermercati LD Market ritirano dagli scaffali fichi secchi Manuzzi contaminati da aflatossine

Supermercati LD Market ritirano dagli scaffali fichi secchi Manuzzi contaminati da aflatossine

manuzzi I supermercati Ld market hanno avvisato i loro clienti che un lotto di fichi secchi  da 250 grammi con il marchio Manuzzi di Cesena e importati dalla Turchia è risultato contaminato da un’eccessiva presenza di aflatossine  tipo B e G. L’azienda precisa che il prodotto viene confezionato direttamente in Turchia e l’importazione avviene sulla base del certificato di analisi emesso dalle autorità turche e verificato dalla Sanità italiana al momento dell’arrivo in porto.

Il paradosso è che il supermercato ha smesso di vendere questi fichi secchi da diverse settimane e l’allerta è arrivato solo in questi giorni. L’avviso resta comunque valido per chi ha i fichi in casa, visto che il termine minimo di conservazione  indica ottobre 2015.

I riferimenti sono :

Fichi secchi Marinuzzi confezione da 250 g

Lotto 090022385-11-205

Termine minimo di conservazione 01/10/2015

Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade hanno promosso una petizione per ripristinare l’obbligo di inserire in etichetta lo stabilimento di produzione.

Per sottoscrivere la petizione clicca qui.

stabilimento produzione petizione

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

feta cheese

Formaggini freschi Cuor di Capra Fiorone richiamati per presenza di “sostanze inibenti” nel latte. Aggiornamento 14/11: sostanze assenti nelle analisi richieste dall’azienda all’IZSLER

Aggiornamento del 14 novembre 2019: secondo i risultati delle analisi richieste dall’azienda Caseificio Cattaneo all’Istituto zooprofilattico …