;
Home / Archivio dei Tag: muesli

Archivio dei Tag: muesli

Aldi richiama muesli, Conad farro in scatola. Segnalato anche fermentato spalmabile di pesce

Aldi ha pubblicato il richiamo precauzionale di un lotto di bio muesli mix di 5 cereali a marchio Natur Aktiv per “la potenziale presenza di ossido di etilene”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 750 grammi con il termine minimo di conservazione (Tmc) 26/08/2021. Il muesli richiamato è stato prodotto per Aldi dal fornitore DE-VAU-GE Gesundkostwerk De. GmbH. Aldi …

Continua »

In Germania Foodwatch premia il prodotto più ingannevole dell’anno. Vincono i biscotti “fatti su misura per bebè” con il 25% di zuccheri

Man is confused

Anche quest’anno Foodwatch, associazione dei consumatori presente in Germania (oltre che in Francia e Paesi Bassi), ha premiato con il Bignè Dorato il prodotto con l’etichetta più ingannevole. Quest’anno il primo premio è stato assegnato ai biscotti per bambini Kinderkeks di Alete, che hanno ottenuto più del 50% dei voti, stracciando così la concorrenza. Secondo il produttore i biscotti  sono …

Continua »

Lidl Italia richiama Premium Müsli Crownfield per mancanza di etichettatura in italiano. Potenziale rischio per i soggetti allergici

Lidl Italia ha richiamato il Premium Müsli Crownfield in gusti assortiti per l’assenza di informazioni in lingua italiana in etichetta. Il müsli è prodotto per Lidl da Mulder Natural Foods in Belgio. Ne da notizia il Ministero della salute sul portale dedicato ai richiami e i ritiri. Il richiamo riguarda esclusivamente le confezioni di Premium Müsli Crownfield gusto “frutta e …

Continua »

Lo zucchero nascosto: quanti cucchiaini sono presenti nei biscotti e nei cereali della prima colazione ? Ecco cosa abbiamo scoperto

cereali per la colazione iStock_000002602973_Small

Gli zuccheri aggiunti agli alimenti, accusati di essere una delle cause di obesità e diabete sono uno dei temi più scottanti nel mondo della nutrizione. Secondo l’OMS, per abbassare il rischio di serie patologie croniche gli zuccheri semplici non devono superare il 10% delle calorie giornaliere. Anzi, sarebbe meglio limitare l’apporto al 5% dell’energia, cioè circa 25 grammi di zucchero …

Continua »