Home / Archivio dei Tag: light

Archivio dei Tag: light

Ortoressia: da dove deriva l’ossessione per il cibo sano? Una fissazione che ha alcune caratteristiche sempre presenti

ginnastica dieta nutrizione

Si chiama, in linguaggio tecnico, ortoressia, ed è l’ossessione per il cibo sano, privo di elementi nocivi per l’uomo e per l’ambiente. La sua incidenza è in crescita e in tutti i paesi più sviluppati, e anche se i manuali di psichiatria non la riportano ancora come vero e proprio disturbo del comportamento alimentare (DCA), secondo molti medici lo è …

Continua »

Prosciutto cotto magro: pochi grassi ma attenzione a zuccheri e additivi. I prezzi dipendono più dal marchio che dalla qualità

Traditioneller deutscher Kochschinken aufgeschnitten und am Stück dekoriert mit Gewürzgurken und Kräuter als Draufsicht auf einem Schneidebrett

Il prosciutto cotto è il salume più venduto in Italia (ne abbiamo già parlato qui) e questo accade anche perché, essendo meno grasso del prosciutto crudo e di altri salumi, è considerato più sano. In effetti il prodotto ha un contenuto di grassi minore, ma nonostante ciò, tutti i grandi marchi oltre al cotto “normale”, propongono una versione “magra” o …

Continua »

Riformulare i piatti ipercalorici: la nuova linea dell’Efsa per promuovere una dieta sana. Meno zucchero, grassi e sale, più fibre, vitamine e gusto

pasta pesto

La prima causa di mortalità al mondo, che provoca il decesso precoce di oltre 12 milioni di persone ogni anno, è la dieta squilibrata. Le altre sono, in ordine di rilevanza, la pressione alta, il fumo, seguito da inquinamento ambientale, sovrappeso, glicemia e uso di alcol e droghe. È quanto risulta da una ricerca del 2015, pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica …

Continua »

Biscotti leggeri: quando si può scrivere in etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

Giorni fa ho comprato da Todi’s un sacchetto di biscotti biologici al kamut, ( vedi fotografia a sinistra). Non ho capito però cosa vuol dire il gusto leggero evidenziato sull’etichetta, forse perché i biscotti sono senza latte e senza uova? Ad assaggiarli sembrano poco dolci, un po’ secchi, però non so, vorrei capire meglio. Miriam Abbiamo chiesto un parere all’avvocato …

Continua »

Satisfries: anche in Italia arrivano le patatine “light” di Burger King. Hanno il 30% di grassi in meno rispetto a quelle di McDonald’s

Da qualche giorno Burger King ha lanciato anche in Italia le Satisfries, patatine fritte “a ridotto apporto di grassi”, in vendita negli Usa già dallo scorso autunno (leggi articolo). Le Satisfries (*) contengono il 30% di grassi in meno rispetto alle patatine di McDonald’s, per la precisione il 9% contro il 14% del prodotto concorrente: l’azienda propone infatti questo confronto, anziché …

Continua »

Patatine fritte “light” da Burger King: negli Usa il lancio delle “Satisfries” con 40% di grassi e 30% di calorie in meno

Negli Usa Burger King inaugura le nuove patatine fritte “light” per risollevare i consumi. Hanno invitato i giornalisti in un lussuoso albergo di New York addobbato con enormi fotografie di patatine e ketchup, hanno fatto firmare loro una clausola di segretezza e poi hanno distribuito a tutti una porzione del nuovo prodotto insieme all’analogo del principale concorrente: McDonald’s. Le nuove …

Continua »

Rovagnati e Citterio: il prosciutto crudo per l’estate è “leggero”, ma attenzione a porzioni, prezzi e sodio!

prosciutto crudo

Nata da alcuni anni, la linea di salumi Snello di Rovagnati viene riproposta come novità in una nuova campagna pubblicitaria. Durante l’estate ci sono due elementi che rendono appetibile questi prodotti: il non dover cucinare e la “leggerezza” ovvero il ridotto contenuto di calorie. Snello Rovagnati, come chiaramente dichiarato dal nome, offre una gamma di prodotti a basso apporto energetico …

Continua »

Soft drink: Poli e Fatati contestano le conclusioni di un articolo sulle bevande edulcorate

Abbiamo letto con attenzione il commento di Agnese Codignola, su Il fatto alimentare, ai tre articoli su soft drinks e sovrappeso ed obesità pubblicati alcune settimane addietro sul New England Journal of Medicine. Le scriviamo perché l’interpretazione della giornalista non ci sembra aderente alla realtà dei risultati ottenuti negli studi citati.   Non entreremo, per brevità, nel merito dello studio …

Continua »

Cibi light: l’associazione inglese dei consumatori sbugiarda le etichette. Troppe ambiguità

dieta scelta salute obesità

Che cosa acquistiamo (e mangiamo) quando scegliamo i prodotti light, low fat o gli alimenti presentati come più sani e meno calorici? La domanda è stata oggetto di indagini e inchieste che non di rado hanno sbugiardato etichette e pubblicità poco veritiere. Nonostante ciò alcune aziende perseverano nel tentativo – più o meno evidente – di ingannare i clienti. Questa …

Continua »