Home / Etichette & Prodotti / Rovagnati e Citterio: il prosciutto crudo per l’estate è “leggero”, ma attenzione a porzioni, prezzi e sodio!

Rovagnati e Citterio: il prosciutto crudo per l’estate è “leggero”, ma attenzione a porzioni, prezzi e sodio!

snello rovagnati 70g prosciutto
Il prosciutto crudo Snello Rovagnati contiene 160 calorie in 100 g con una percentuale di grassi del 5%

Nata da alcuni anni, la linea di salumi Snello di Rovagnati viene riproposta come novità in una nuova campagna pubblicitaria. Durante l’estate ci sono due elementi che rendono appetibile questi prodotti: il non dover cucinare e la “leggerezza” ovvero il ridotto contenuto di calorie. Snello Rovagnati, come chiaramente dichiarato dal nome, offre una gamma di prodotti a basso apporto energetico con una percentuale di grassi ridotta rispetto ai salumi tradizionali. Il prosciutto cotto contiene 102 calorie in 100 grammi con una percentuale di grassi del 3%, mentre nel prosciutto crudo (vedi foto) i grassi arrivano al 5% con un valore energetico pari a 160 calorie. Queste informazioni sono presenti in bella vista nell’etichetta frontale, per incentivare i consumatori interessati a prodotti compresi nella categoria “benessere”.

 

citterio perfette prosciutto
Citterio ha una quantità di sodio piuttosto alta (1 g nella porzione da 50 g, che equivale al 41,7% del fabbisogno medio giornaliero)

Anche Citterio, importante marchio protagonista del mondo dei salumi, propone nei supermercati buste di prosciutto crudo e di altri affettati “leggeri” con caratteristiche e diciture simili a quelli di Rovagnati. Il confronto tra le etichette, mette in evidenza l’esistenza di un vero e proprio segmento di salumi dedicato alla dieta. La silhouette e il “benessere”, coniugato con il “gusto” di Snello e la “bontà” da Citterio, danno una connotazione molto precisa ai due prodotti.

 

Dal punto di vista nutrizionale ci sono poche differenze, anche se Snello presenta un apporto calorico leggermente diverso per vaschetta da 70 grammi (160 calorie), contro le 152  in quella da 50 g.

Più completa la tabella nutrizionale  di Citterio, che oltre a specificare il contenuto di grassi saturi, indica la quantità di sodio, peraltro piuttosto alta (1 g nella porzione da 50 g, che equivale al 41,7% del fabbisogno medio giornaliero). I due salumi propongono una porzione differente: Snello Rovagnati calcola le GDA sui 70 g, mentre Perfette Citterio indica una porzione da 50 g (nella nostra tabella il dato è stato uniformato considerando in entrambi i casi 50 g di prosciutto crudo).

 

Per quanto riguarda il prezzo, la vaschetta di Snello Rovagnati è stata acquistata a 3,45 euro in un supermercato Coop in provincia di Torino, mentre Citterio Perfette è presente nell’assortimento on line di Esselunga al prezzo di 2,80 euro. La differenza al chilogrammo arriva a quasi un euro. Rispetto ai crudi tradizionali il prezzo risulta spesso superiore, mentre non supera i prodotti dop.

Il prosciutto crudo stagionato può contenere il nitrato di potassio (conservante); anche questo elemento dovrebbe essere vagliato al momento dell’acquisto.

 

Valeria Torazza

tab snello citterio prosciutto

snello rovagnati prosciutto

© Riproduzione riservata

Foto: Photos.com, Citterio.com, Rovagnati.it

  Valeria Torazza

Valeria Torazza
analisi di mercato

Guarda qui

bimby i companion moulinex robot multifunzione

Bimby contro I-Companion Moulinex: il confronto di Altroconsumo. Come scegliere il robot più adatto alle proprie esigenze

In occasione delle feste natalizie sempre più vicine, è facile essere tentati dalle continue offerte …