Home / Archivio dei Tag: beatrice lorenzin

Archivio dei Tag: beatrice lorenzin

Il conservante del Grana Padano sparisce dall’etichetta ma resta nel prodotto. Miracolo della burocrazia o miglioramento della tecnologia?

grana padano

Da qualche mese è sparita dall’etichetta del Grana Padano Dop il nome del conservante lisozima, anche se  il metodo di lavorazione è rimasto identico, come pure il periodo di stagionatura minimo di 9 mesi, il sapore il gusto e il prezzo. Non si tratta di un miracolo ma di una “cambio di categoria”. Il lisozima usato anche nel Grana Padano …

Continua »

Allerta alimentare: il Ministero della salute annuncia di voler cambiare il sistema di comunicazione ai cittadini e attacca Il Fatto Alimentare che lo fa da anni

Siamo stati i primi a riportare ogni settimana l’elenco dei prodotti ritirati o richiamati dal mercato per difetti di produzione, contaminazioni batteriche, presenza di corpi estranei, eccessiva concentrazione di pesticidi, errori in etichetta, mancanza di avvertenze sulla presenza di allergeni, errori nella data di scadenza ecc… Poi con una petizione abbiamo convinto le catene di supermercati a diffondere in rete …

Continua »

Indagine dei Nas sulla qualità delle mense scolastiche. Iniziativa del Ministro della Salute, dopo le segnalazioni di alcuni genitori

mensa ristorazione

I Nas dei Carabinieri stanno conducendo un’indagine sulle mense scolastiche, su incarico del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che lo ha annunciato nel corso di un’assemblea di Federalimentare, dove ha spiegato che l’operazione è già in corso, perché “queste cose prima vengono fatte e poi annunciate”. L’indagine si basa su controlli a campione ed è stata decisa in seguito alle …

Continua »

Pesticidi: in un sondaggio tedesco due terzi degli intervistati pensano che i rischi siano maggiori dei benefici.Il problema del glifosato

Secondo il sondaggio del BfR, condotto in febbraio su un campione rappresentativo di mille persone, quasi la metà degli intervistati ritiene che la sicurezza e la qualità degli alimenti sia in declino, e individua la causa principale nei pesticidi e nell’industrializzazione dell’agricoltura. Un terzo è particolarmente preoccupato per le notizie che indicano il ritrovamento di residui di glifosato nel latte …

Continua »

Nutrire il pianeta: la pubblicazione del Ministero è chiara ed esaustiva, ma ha molti punti deboli

“Nutrire il pianeta, nutrirlo in salute, equilibri nutrizionali di una sana alimentazione” è il titolo di una pubblicazione del Ministero della Salute. Senza avere la pretesa di essere esaustivo, questo documento – fruibile da chiunque per semplicità e chiarezza – affronta diverse tematiche di ambito nutrizionale nelle vari fasi della vita: dall’allattamento al seno all’alimentazione dell’anziano, dalla dieta dello sportivo alle …

Continua »

Sicurezza alimentare: bisogna informare i cittadini e comunicare le allerte dei prodotti ritirati. Perché il ministero non lo fa? Lettera aperta a Lorenzin

Gentile Beatrice Lorenzin pochi giorni fa in un convegno a Expo ribadiva un concetto che condividiamo da tempo riguardo l’efficienza dei controlli sanitari e sui livelli di sicurezza alimentare. Si tratta di dichiarazioni suffragate da numeri e statistiche che attestano una situazione tranquillizzante. Cito solo due dati per chiarire meglio la situazione. È vero che i residui di anabolizzanti e …

Continua »

Etichette alimentari, raccolte 8.000 firme nella petizione per dire sì allo stabilimento di produzione promossa da Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade

Etichette alimentari: sì all’indicazione dello stabilimento di produzione. È questo il tema della petizione che Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade hanno promosso su Change.org per chiedere al governo italiano di ripristinare l’obbligo di inserire sulle etichette di prodotti alimentari e bevande la sede dello stabilimento di produzione.  Il 23 marzo sono state raccolte 8.000 firme. Per sottoscrivere …

Continua »

Uliveto e Rocchetta in Parlamento: le acque della salute ingannano i consumatori. Nuova interrogazione al Ministro Beatrice Lorenzin promossa dal M5S

Per la seconda volta in un anno le acque minerali Uliveto e Rocchetta sono oggetto di un’interrogazione parlamentare  promossa dal deputato del M5S Giuseppe L’Abbate. Il parlamentare punta il dito contro la pubblicità ingannevole di questi due marchi oggetto di una nuova recente censura da parte dell’Antitrust. Il primo ingresso nelle aule parlamentari risale al 24 gennaio 2014, quando il  …

Continua »

Pesce con mercurio: 60 lotti ritirati dal mercato dall’inizio dell’anno. Il rischio di accumulo riguarda soprattutto donne incinte e bambini

Sono sempre troppi i lotti di pesce congelato sequestrati per eccesso di mercurio ogni settimana dagli organi di controllo. Dall’inizio dell’anno il Sistema rapido di allerta europeo per alimenti (Rasff) ha segnalato 60 casi di prodotti distribuiti in Italia. Per la maggior parte delle partite è stato disposto il ritiro immediato dal commercio e la successiva distruzione, ma si tratta …

Continua »

Consiglio Superiore Sanità nominati dal ministro Beatrice Lorenzin i nuovi 30 membri. La metà sono donne

Il ministro della sanità Lorenzin ha nominato oggi  i nuovi 30 membri del  Consiglio Superiore di Sanità. La metà dei componenti sono donne, nel precedente Consiglio erano solo 3. Ai sensi dell’articolo 27 del Decreto Legge n. 90 del 24 giugno 2014 i componenti non di diritto sono passati da 40 a 30, quindi ridotti del 25%. Rispetto al precedente …

Continua »

Romano Marabelli segretario generale del Ministero della salute si autosospende per lo scandalo dei vaccini contro aviaria e lingua blu

Il segretario generale del Ministero della salute, Romano Marabelli (direttore generale del dipartimento Alimenti e Sanità veterinaria) ha presentato oggi richiesta di sospensione dalle funzioni e dallo stipendio in seguito alle notizie stampa sull’inchiesta della Procura di Roma per la vicenda dei vaccini Aviaria e Bluetongue (chiamata anche Febbre catarrale e lingua blu). Nella lettera, trasmessa al ministro Beatrice Lorenzin,  …

Continua »

Forum: Beatrice Lorenzin commissaria l’Istituto superiore di sanità, le incognite per il futuro e le domande senza riposta

L’Istituto superiore sanità (ISS), da sempre considerato l’organo scientifico di riferimento del Ministero della salute pochi giorni è stato commissariato da Beatrice Lorenzin. La notizia ha creato un certo scalpore in Italia e anche all’estero, perché si tratta di una decisione atipica anche se nella motivazione ufficiale si parla di troppi debiti (è indubbio che l’ISS abbia faticato a reperire …

Continua »

Mais contaminato da diossina: latte, uova, polli e carne di maiale e di bovini provenienti da allevamenti coinvolti non sono commercializzabili. Silenzio assordante del Ministro Beatrice Lorenzin

mais

L’Italia è un paese strano, pronto a mobilitarsi per un lotto di falso Parmigiano, ma indifferente quando arrivano 26 mila tonnellate di mais contaminato da diossine distribuito in centinaia di allevamenti sparsi in tutte le regioni (tranne Sicilia, Basilicata e Sardegna).  Il Ministero della salute, che ogni giorno diffonde 3-4 comunicati su svariati argomenti, ha dedicato a questa vicenda un …

Continua »

Il Movimento 5 Stelle promuove un’interrogazione parlamentare per dire no alla vendita di snack e dolci dalle casse dei supermercati, e sostiene la nostra petizione

Un’interrogazione parlamentare del Movimento 5 Stelle, prendendo spunto dalla petizione promossa da Il Fatto Alimentare, invita i supermercati a eliminare dolci e snack dagli espositori posizionati in prossimità delle casse. L’interrogazione è stata rivolta al Ministro della salute Beatrice Lorenzin e al Ministro dell’agricoltura Maurizio Martina.   Nel testo la deputata Chiara Gagnarli chiede un intervento “per bandire dalle casse dei …

Continua »

Rettifica per il tonno in scatola L’isola d’oro ritirato a novembre: il prodotto è conforme per i livelli di istamina

Dopo sette mesi dalla pubblicazione dell’allerta e dal ritiro del Tonnotto dell’azienda L’Isola d’oro per presunti valori di istamina al di sopra del limite fissato per legge, quella partita di tonno viene dichiarata conforme. Questo è quanto si evince dalla documentazione inviataci da Marco Zarotti, amministratore dell’azienda. Ricordiamo che il prodotto ritirato era Il Tonnotto tamburello gr 550, lotto 13100, …

Continua »