Home / Supermercato / Roma i supermercati più economici nell’inchiesta di Altronconsumo in testa Auchan, Emme Più e Conad. Prezzi variabili per Coop

Roma i supermercati più economici nell’inchiesta di Altronconsumo in testa Auchan, Emme Più e Conad. Prezzi variabili per Coop

Cart with products
L’indagine di Altroconsumo ha preso in considerazione 69 supermercati a Roma e dintorni

Il supermercato più conveniente di Roma non si trova in città ma a Fiumicino ed è il punto vendita Auchan di Parco Leonardo. Questo è il risultato dell’annuale inchiesta di Altroconsumo che ha coinvolto 922 punti vendita in tutta Italia, di cui 69 nella Capitale. In seconda posizione a soli tre punti di distanza da Auchan  troviamo il supermercato Coop di via Laurentina e due punti vendita  Emme Più in via Edoardo D’Onofrio e via Chiabrera. Salgono sul podio anche tre Conad Superstore (via Monte Cervialto, via Nocera Umbra e quello di Casetta Mattei) e  Coop di largo Agosta, che condividono la terza posizione.

In fondo alla classifica troviamo il supermercato Coop di via Prospero Alpino, preceduto dai punti vendita Carrefour Market di via della Pineta Sacchetti e viale XXI Aprile e il supermercato Pam di via di Decima. La differenza del 13% tra i prezzi del primo classificato e dell’ultimo è un esempio di come i cartellini prezzi siano influenzati dalla concorrenza di punti vendita di altre insegne posizionate nella stessa zona.

spesa supermercato 176855416
Il supermercato più economico di Roma, si trova a Fiumicino, all’interno del Parco Leonardo

Secondo Altroconsumo, scegliendo il supermercato più economico di Roma e dintorni, si possono risparmiare 829 € l’anno (rispetto alla spesa di una famiglia media italiana). Il risparmio può salire a 1778 €, rinunciano ai prodotti di marca e preferendo acquistare solo prodotti a marchio commerciale.La spesa al discount può fare risparmiare fino a 3273 €. Osservando l’intera indagine, emerge che la città italiana dove i supermercati sono più convenienti è Pordenone, seguita da altri capoluoghi del Nord-Est (Verona, Vicenza e Treviso). In coda alla classifica geografica troviamo invece Aosta e Genova.

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Torino: come risparmiare 1.100 euro al supermercato. Nella classifica di Altroconsumo il più conveniente è Mercatò

Se a Milano la convenienza è soprattutto a firma Esselunga, a Torino, sempre secondo l’annuale …

3 Commenti

  1. Avatar

    La rincorsa al prezzo più basso fa sprofondare la qualità, la territorialità, il rispetto delle regole, del lavoro in primis, ma anche della sanità. L’agricoltura sta morendo per colpa di questa follia ancestrale che pretende di pagare 8 centesimi un piatto di pasta, mentre già con 10 si potrebbe puntare a qualità, territorialità, rispetto delle regole APPUNTO !
    Ma 2 centesimi in più allertano la paura ancestrale della carenza di cibo in caverna.
    Mentre il VERO CAVERNICOLO con una sgassata al SUVVONE in mezzo al traffico ha già speso 200 centesimi (ci si pagava la pasta, quella OTTIMA, tutto l’anno…)

  2. Avatar

    In riferimento alla zona di Roma, sono interessato a conoscere un vostro giudizio sulla catena Gros, molto diffusa con i vari marchi Pewek, Dem, Castoro ecc.